Il Comitato Pantelleria Vuole Nascere si costituisce parte civile per far riaprire il Punto Nascita

Il Comitato Pantelleria Vuole Nascere si costituisce parte civile per far riaprire il Punto Nascita

17/04/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 387 volte!

La chiusura del Punto Nascita lede il diritto alla salute. Il Comitato Pantelleria Vuole Nascere come parte civile per ottenere la riapertura

Gen­ti­lis­si­mi,

da qual­che gior­no, il Comi­ta­to ha intra­pre­so con­tat­ti con un avvo­ca­to per Costi­tuir­si par­te civi­le in una cau­sa con­tro la chiu­su­ra del nostro Pun­to Nascita. 

Tenia­mo a comu­ni­ca­re che l’a­zio­ne che si intra­pren­de­rà non sarà con­tro nes­sun Ente (Asses­so­ra­to Regio­na­le, Azien­da Asp ecc.) ma  si sot­to­por­rà ai Giu­di­ci la que­stio­ne in chia­ve  socia­le ed uma­na per ave­re rico­no­sciu­to un dirit­to san­ci­to dal­la Costi­tu­zio­ne con la  leg­ge dero­ga che   garan­ti­sce il Pun­to Nasci­ta in un ter­ri­to­rio  oro­gra­fi­ca­men­te svan­tag­gia­to. Se i giu­di­ci ita­lia­ni non rico­no­sce­ran­no que­sto dirit­to fon­da­men­ta­le, ricor­re­re­mo alla Cor­te costi­tu­zio­na­le Europea.

Tenia­mo a pre­ci­sa­re che l’a­zio­ne del­l’av­vo­ca­to sarà com­ple­ta­men­te gra­tui­ta, qua­lun­que sia l’e­si­to del­la bat­ta­glia, per­ché l’a­iu­to ci vie­ne offer­to pro­prio per il bene socia­le dell’isola.
Per rap­pre­sen­ta­re la richie­sta occor­re però che un inte­ro ter­ri­to­rio sia uni­to, per­tan­to chie­dia­mo la vostra col­la­bo­ra­zio­ne fat­ti­va appo­nen­do in docu­men­to che met­te­re­mo a dispo­si­zio­ne, dati ana­gra­fi­ci, docu­men­to di rico­no­sci­men­to, codi­ce fisca­le, firma.

Saran­no neces­sa­rie un buon nume­ro di fir­me soprat­tut­to di pan­te­schi e resi­den­ti per dare valo­re alla richie­sta del territorio. 
Pur­trop­po dopo più di un anno di bat­ta­glie, richie­ste di con­fron­ti e rispo­ste nul­le è il mini­mo che pos­sia­mo fare.

Un’ul­ti­ma spiag­gia per far vale­re il nostro dirit­to a poter nasce­re nel­la nostra iso­la, alla salu­te del­la don­na e alla cura, come in ogni ter­ri­to­rio ita­lia­no ed europeo.
La cau­sa sarà patro­ci­na­ta dagli avvo­ca­ti Miche­le D’Anca e Marian­na Zarbo.

Per ade­ri­re occor­re esse­re muni­ti di docu­men­to di rico­no­sci­men­to e codi­ce fisca­le e regi­strar­si pres­so uno dei seguen­ti pun­ti di rac­col­ta firme:

  • Gio­iel­le­ria Mac­cot­ta, Par­roc­chia SS: Sal­va­to­re, Far­ma­cia Gan­ci, Bar Tikirriki, 
  • Ali­men­ta­ri Al Posto Giu­sto, Mer­ce­ria Pina Mari­no ( Pan­tel­le­ria Centro); 
  • Tabac­chi­no Mas­si­mo Mura (Kam­ma- Tra­ci­no) Ornel­la Puc­ci 3317740622  Scau­ri)

Il Comi­ta­to Pan­tel­le­ria Vuole Nasce­re