Pantelleria, il Vice Sindaco Caldo risponde al Comitato Pantelleria Vuole Nascere

Pantelleria, il Vice Sindaco Caldo risponde al Comitato Pantelleria Vuole Nascere

12/01/2021 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 574 volte!

Pantelleria, il Vice Sindaco Caldo risponde al Comitato Pantelleria Vuole Nascere sulla richiesta di anticipo del contributo regionale per le partorienti

 

Il Vice Sin­da­co del Comune di Pan­tel­le­ria, Mau­r­izio Cal­do, a cui è sta­ta ind­i­riz­za­ta una let­tera da parte del Comi­ta­to ‘Pan­tel­le­ria vuole nascere’, ha invi­a­to una rispos­ta alle mamme ieri, 11 gen­naio 2021, reg­is­tra­ta con Prot. 518.

Il Comi­ta­to ave­va richiesto al Comune di antic­i­pare alle par­to­ri­en­ti le somme dei con­tribu­ti che la Regione tar­da ad erog­a­re per l’anno 2019. Con­tes­tual­mente il Comi­ta­to chiede­va se era­no state intrap­rese nuove azioni per la ria­per­tu­ra del Pun­to Nasci­ta di Pantelleria.

Ecco la rispos­ta del Vice Sindaco:

 

Egre­gio Comitato,

 

Il decre­to asses­so­ri­ale n.755/2020 ha pre­vis­to l’erogazione di un con­trib­u­to in favore delle par­to­ri­en­ti delle isole minori nel­la misura mas­si­ma di Euro 3.000 per gli anni 2019 e 2020.

Le modal­ità di erogazione pre­viste dal­lo stes­so decre­to preve­dono che l’Assessorato eroghi il 65% del con­trib­u­to a tito­lo di anticipo cal­co­la­to sul­la scor­ta dei dati dell’anno prece­dente. Vis­to che il con­trib­u­to ha avu­to il dif­fer­i­men­to di un anno in quan­to nel 2019 non era sta­to all’epoca pre­vis­to, le somme ero­gate a ripar­to dal­la Regione al Comune di Pan­tel­le­ria sono state con­teggiate sui numeri del 2018, per cui la cifra mes­sa a dis­po­sizione dall’assessorato per gli anni 2019 e 2020 ammon­ta a euro 74.195,12.

Con­sid­er­a­to che per gli anni 2019 e 2020 le par­to­ri­en­ti che han­no dirit­to al con­trib­u­to sono 66 e che il ripar­to così come è sta­to chiesto dal­la Regione ver­rà ese­gui­to pro­porzional­mente per tut­ti, risul­ta che nei prossi­mi giorni ver­rà eroga­to un anticipo di Euro 1.124,16 per cias­cuno, sal­vo arrotondamenti.

Una vol­ta che l’assessorato emet­terà un nuo­vo decre­to di ripar­tizione dei fon­di, il Comune di Pan­tel­le­ria, dopo aver accer­ta­to la som­ma in entra­ta, provved­erà ad erog­a­r­li ai ben­e­fi­cia­ri a sal­do delle loro spettanze.

Per quan­to riguar­da la pro­pos­ta di antic­i­pare il con­trib­u­to, pro­pos­ta che anche io ave­vo pre­sen­ta­to agli uffi­ci com­pe­ten­ti, purtrop­po mi duole con­statare che i prin­cipi con­tabili di ges­tione del Comune non per­me­t­tono di antic­i­pare denaro che non sia sta­to accer­ta­to in ingres­so e che, nonos­tante la pro­pos­ta abbia cit­tad­i­nan­za, non è perseguibile allo sta­to attuale del­la normativa.

Per dare segui­to alla richi­es­ta, si dovreb­bero stip­u­lare apposi­ti accor­di tra Regione e Comune, cosa che abbi­amo sol­lecita­to come espos­to più avanti.

In mer­i­to al Pun­to Nasci­ta, res­ta sul tavo­lo dell’Assessorato la nos­tra richi­es­ta di ria­per­tu­ra in dero­ga adeguan­do la strut­tura ospedaliera agli stan­dard di sicurez­za richi­esti dal Comi­ta­to Per­cor­so Nascite.

Col­go, inoltre, l’occasione per ricor­dare che con nota di pro­to­col­lo 17998 del 17 set­tem­bre 2020, nota che face­va segui­to all’incontro tenu­tosi tra il Sin­da­co e l’Assessore Dott. Raz­za il 15 set­tem­bre scor­so a Paler­mo, sono sta­ti richi­esti: 

  • L’aumento del con­trib­u­to a 5.000 euro
  • La stip­u­la di accordi/convenzioni che per­me­t­tano al Comune di Pan­tel­le­ria di erog­a­re le somme del con­trib­u­to par­to­ri­en­ti in anticipo rispet­to all’emissione del decre­to asses­so­ri­ale di attribuzione;
  • L’aumento delle prestazioni in loco per l’accompagnamento al par­to. 

Nel­la sper­an­za che le infor­mazioni date siano utili a tut­ti, col­go l’occasione per salutare cordialmente.

 

Mau­r­izio Caldo

Vice Sin­da­co di Pantelleria