Il Comune di Pantelleria vince 100 kg di pasta grazie all’amore di Caterina Valenza per la sua isola

Il Comune di Pantelleria vince 100 kg di pasta grazie all’amore di Caterina Valenza per la sua isola

17/12/2020 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1050 volte!

Pantelleria, 100 kg di pasta in regalo al Comune grazie all’amore per l’isola di una pantesca, Caterina Valenza

Vincitrice del contest di Discover Places, sarà premiata oggi in diretta Facebook

I complimenti di Sindaco e Assessore alla Cultura


Leggi la composizione letteraria che ha vinto -> clicca

Man­ca dall’isola dal 1972, quan­do la las­ciò con la famiglia per trasferir­si al nord, ma di Pan­tel­le­ria, Cate­ri­na Valen­za, si por­ta non solo il ricor­do dei pae­sag­gi, ma anche dei sapori e degli odori.

Di questi ha scrit­to nel­la sua com­po­sizione per il con­test #ilFu­tur­oNel­leNos­tr­eRadi­ci orga­niz­za­to dal­la DiscoverPlaces.travel e gra­zie a questi suoi sen­ti­men­ti è sta­ta selezion­a­ta nel­la cat­e­go­ria ‘Fotografia’ e ha vin­to, insieme ad altri 9 autori.

Gra­zie alla sua vit­to­ria, ha fat­to anche vin­cere il Comune di Pan­tel­le­ria che ricev­erà dal­la Discoverplaces.travel ben 100 kg di pas­ta La Molisana, spon­sor del­la man­i­fes­tazione, che il Comune devolverà in ben­e­fi­cien­za alla Caritas.

Un rega­lo di Natale inaspet­ta­to che coni­u­ga Cul­tura, Tradizione e Sociale.

Il Sin­da­co Vin­cen­zo Cam­po ha appre­so la notizia con grande sod­dis­fazione: “Essendo sta­to fuori dall’isola anche io per 27 anni, riconosco quel­la nos­tal­gia, quel richi­amo descrit­to dal­la Sig­no­ra Valen­za e pen­so rap­p­re­sen­ti davvero bene l’isola e la sua magia. È un onore per noi, ritrovar­ci nelle parole di una pan­tesca lon­tana, ma soprat­tut­to è impor­tante che quelle stesse parole ci abbiano fat­to vin­cere un pre­mio che andrà ad aiutare i più bisog­nosi. Mi com­pli­men­to con la Sig­no­ra Cate­ri­na e spero di conoscer­la presto quan­do tornerà sull’isola.”

La pre­mi­azione avver­rà oggi, alle 17.00, in diret­ta Face­book sul canale @discoverplaces e su Insta­gram, e sarà trasmes­sa anche dai canali Face­book del Comune di Pan­tel­le­ria.

Per l’Amministrazione parteciperà l’Assessore alle Politiche Cul­tur­ali e Sociali, Francesca Mar­ruc­ci, che ha sen­ti­to per­sonal­mente la Sig­no­ra Valen­za per ringraziar­la e com­pli­men­ta­r­si con lei: “La Sig­no­ra Cate­ri­na ha descrit­to il fas­ci­no ammalia­tore di Pan­tel­le­ria per­fet­ta­mente, quel­lo che colpisce i pan­teschi, come lei, che se ne devono allon­tanare, ma che colpisce anche chi, come me, ci arri­va da tur­ista e ne rimane incan­ta­ta. Ringrazi­amo Dis­cov­er Places e la pas­ta La Molisana per questo dono gra­di­to e utile, che gra­zie alla cul­tura e alla con­ser­vazione delle radi­ci e del­la tradizione, con­sente anche di dare una mano nel sociale a chi ha meno. La Sig­no­ra Cate­ri­na, don­na affa­bile e di rara sen­si­bil­ità che ora vive a Verona, la aspet­ti­amo quan­to pri­ma a Pan­tel­le­ria, per tornare a sen­tire quegli odori e quei sapori che solo qui può ritrovare.

Ecco lo scritto della Signora Valenza: https://discoverplaces.travel/it/la-mia-pantelleria-la-riconosco-dai-profumi-ad-occhi-chiusi/



INFO SULL’INIZIATIVA:

La mis­sion di Dis­cov­er­pal­ces è sem­pre sta­ta la val­oriz­zazione dei ter­ri­tori e anche nel­la ideazione del con­test il pun­to di inter­esse era­no i pae­si e le cit­tà e le loro bellezze.

Rac­con­ta Clau­dia Bet­ti­ol, fon­da­trice: ‘Quel­li del pri­mo lock­down sem­bra­no giorni lon­tani eppure era solo qualche mese fa. Come molti oper­a­tori del tur­is­mo non sape­va­mo se chi­ud­ere o se rimanere aper­ti investen­do i nos­tri rispar­mi. Poi abbi­amo avu­to un Busi­ness Angel che ci ha finanziati e ci ha spronati a vedere oltre, a capire la direzione del cam­bi­a­men­to per pot­er cogliere nuove opportunità.

Abbi­amo pen­sato che le per­sone a casa improvvisa­mente avreb­bero avu­to molto tem­po e che pote­va­mo aiu­tar­le ad avere pen­sieri pos­i­tivi invi­tan­dole a rac­con­tare e scri­vere una sto­ria. Abbi­amo inizia­to per gio­co ma poi questo gio­co è cresci­u­to ed abbi­amo avu­to nuovi ami­ci, par­tori­to nuove idee e allarga­to i nos­tri orizzonti.’

Il con­test #ilFu­tur­oNel­leNos­tr­eRadi­ci si divide­va in 4 cat­e­gorie ded­i­cate alle Tradizioni, ai Ricor­di, al Cibo e alle sto­rie diver­ten­ti oltre 1 sezione ded­i­ca­ta alla Fotografia.

Vista la notev­ole pre­sen­za di rac­con­ti dal­la Sicil­ia, Dis­cov­er­places ha deciso di ‘sdoppi­are’ il pre­mio cre­an­done uno speci­fi­co ded­i­ca­to alla Sicil­ia. La giuria ha accu­rata­mente val­u­ta­to le sto­rie e in diret­ta saran­no procla­mati i vincitori.

Intan­to alcu­ni Comu­ni già stan­no fes­teggian­do dopo aver rice­vu­to il gra­di­to ‘dono di Natale’ come i comu­ni di Seg­ni (Lazio), Per­go­la (Marche), Vinchiaturo (Molise), Mon­te­carot­to (Marche), San­t’An­ge­lo dei Lom­bar­di (Cam­pa­nia) e per la Sicil­ia i comu­ni di Sci­ac­ca, Bisac­quino, Luc­ca Sic­u­la, Pan­tel­le­ria e Catania.

Gra­zie allo spon­sor La Molisana, la cui sto­ria già meriterebbe di vin­cere un pre­mio per il suo amore per il Molise e l’attenzione ai ter­ri­tori, ognuno dei 10 Comu­ni vinci­tori ricev­erà in pre­mio 100 Kg di pas­ta che potrà des­tinare alle famiglie bisog­nose.  Nel cor­so del­la diret­ta sarà annun­ci­a­to anche il con­test per il prossi­mo anno che sarà ded­i­ca­to al cibo e al vino.