Pantelleria primo Comune del Trapanese per la raccolta differenziata

Pantelleria primo Comune del Trapanese per la raccolta differenziata

20/09/2019 0 Di Francesca Marrucci

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 624 volte!

Pantelleria ancora primo Comune del trapanese per la raccolta differenziata nel primo quadrimestre 2019.

La soddisfazione dell’Assessore Angelo Parisi: “Primo traguardo per rendere Pantelleria autosufficiente per il trattamento dei rifiuti.”

di Fran­ce­sca Marrucci

Con la per­cen­tua­le del 76,9% Pan­tel­le­ria, insie­me a Gibel­li­na, è anco­ra una vol­ta il pri­mo Comu­ne del­la Pro­vin­cia di Tra­pa­ni per la rac­col­ta dif­fe­ren­zia­ta nel pri­mo qua­dri­me­stre 2019.

Die­tro a Pan­tel­le­ria si piaz­za­no, nell’ordine:

  • Sale­mi al 74,8;
  • Petro­si­no al 71,5;
  • Custo­na­ci al 70,9;
  • Maza­ra del Val­lo al 68,4;
  • Pace­co al 68;
  • Val­de­ri­ce al 66,8;
  • Buse­to Paliz­zo­lo al 66,3;
  • Cala­ta­fi­mi al 66,1;
  • Pog­gio­rea­le e Sala­pa­ru­ta al 66;
  • Favi­gna­na al 65,1.
  • Mar­sa­la al 64,2;
  • Vita al 60,8;
  • Par­tan­na al 60,4;
  • Eri­ce al 56,6;
  • San Vito lo Capo al 51,7;
  • Tra­pa­ni al 50;
  • Alca­mo al 47,9;
  • San­ta Nin­fa al 47,7
  • Cam­po­bel­lo di Maza­ra, al 32,9%,
  • Castel­lam­ma­re del Gol­fo, al 31,6.

Il Comu­ne con la per­cen­tua­le più bas­sa risul­ta esse­re Castel­ve­tra­no che arri­va a mala­pe­na ad una per­cen­tua­le del 26,7%, lon­ta­nis­si­ma dal­la per­cen­tua­le-obiet­ti­vo per la rac­col­ta dif­fe­ren­zia­ta pre­vi­sta per leg­ge al 65%.

L’As­ses­so­re di Pan­tel­le­ria Ange­lo Pari­si non nascon­de la sod­di­sfa­zio­ne per il risul­ta­to otte­nu­to: “Con il 75,4% di rac­col­ta dif­fe­ren­zia­ta, anche nel pri­mo qua­dri­me­stre del 2019, Pan­tel­le­ria si con­fer­ma Comu­ne vir­tuo­so man­te­nen­do il pri­ma­to nel Libe­ro Con­sor­zio di Trapani.
Que­sto valo­re non deve esse­re visto solo come un tra­guar­do, ma anche come un pun­to inter­me­dio di cui esse­re fie­ri e da cui par­ti­re per incre­men­tar­lo ulte­rior­men­te. Mol­to è sta­to fat­to, ma anco­ra biso­gna lavo­ra­re sia per ridur­re alla fon­te la pro­du­zio­ne di rifiu­ti, sia per ren­de­re l’isola auto­suf­fi­cien­te per quel che riguar­da il trat­ta­men­to del­la fra­zio­ne organica.
Per quan­to fat­to, voglio rin­gra­zia­re innan­zi­tut­to i pan­te­schi che dimo­stra­no di ave­re a cuo­re la soste­ni­bi­li­tà ambien­ta­le dell’isola, quin­di gli uffi­ci comu­na­li e l’AGESP per il lavo­ro che con­ti­nua­no a svol­ge­re.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

SCARICA LA BROCHURE CON IL CALENDARIO DELLA RACCOLTA DIFFERENZIATA A PANTELLERIA

Loader Loa­ding…
EAD Logo Taking too long?

Reload Reload document 
| Open Open in new tab 

Down­load [1.22 MB] 

IL SITO UFFICIALE DELL’AGESP