Pantelleria: dal 21 al 28 settembre torna PASSITALY per celebrare il passito pantesco

Pantelleria: dal 21 al 28 settembre torna PASSITALY per celebrare il passito pantesco

20/08/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1229 volte!

Pantelleria: dal 21 al 28 settembre 2019, torna PASSITALY per celebrare il prodotto principe della tradizione pantesca

E per la prima edizione del Passitaly Sound Festival Irene Grandi, Max Gazzè e Carmen Consoli in concerto sull’isola

 

A Pan­tel­le­ria dal 21 al 28 set­tem­bre 2019 si prepara­no sette gior­nate sot­to il nome del prodot­to principe del­la tradizione pan­tesca.

PASSITALY riparte con una nuo­va edi­zione orga­niz­za­ta dall’associazione “Pas­si­taly in the World”, in col­lab­o­razione con l’Amministrazione Comu­nale di Pan­tel­le­ria e l’Associazione dei Viti­coltori “Pan­tel­le­ria eroica” con l’obiettivo di val­oriz­zare la pro­duzione del pas­si­to nat­u­rale di Pan­tel­le­ria.

Un even­to che coin­vol­gerà tut­ti gli aspet­ti dell’enoturismo: dal­la vite ad alberel­lo, pat­ri­mo­nio dell’Unesco, a tut­ti gli altri prodot­ti del­la gas­trono­mia pan­tesca, cre­an­do un con­nu­bio uni­co con le bellezze nat­u­rali e pae­sag­gis­tiche che quest’isola riesce a donare.

Ques­ta quin­ta edi­zione di Pas­si­taly si pre­sen­ta come una man­i­fes­tazione in gra­do di unire cul­tura, tur­is­mo, iden­tità ed enogas­trono­mia, attra­ver­so una visione ampia che var­ca i con­fi­ni locali e si apre a tut­to il Mediter­ra­neo. 

Pan­tel­le­ria si è infat­ti con­quis­ta­ta una posizione di ver­tice nel mon­do eno­logi­co, gra­zie alla pro­duzione del pas­si­to e attra­ver­so questo even­to decide di dialog­a­re con i ter­ri­tori del Mediter­ra­neo che pro­ducono vini dol­ci quali le gran­di Mal­vasie delle Isole Eolie, l’Amarone del­la Valpo­li­cel­la o i vini dol­ci del Piemonte e del­la Toscana.

La parte­ci­pazione all’evento isolano da parte di queste can­tine esterne si riv­ela infat­ti capace di donare alla man­i­fes­tazione uno sguar­do più ampio che si pone ben oltre i con­fi­ni geografi­ci isolani. 

Il pro­gram­ma dell’evento rig­orosa­mente Plas­tic Free è dec­li­na­to su sette gior­nate da saba­to 21 a saba­to 28 set­tem­bre ed alter­na Wine tour per il ter­ri­to­rio, escur­sioni in can­ti­na, appun­ta­men­ti musi­cali e cul­tur­ali rig­orosa­mente in vigna, degus­tazioni di piat­ti tipi­ci e cene tem­atiche in col­lab­o­razione con SLOW FOOD per ter­minare con l’appuntamento finale che vedrà asseg­nare il riconosci­men­to al miglior pas­si­to di Pan­tel­le­ria.

È all’interno di ques­ta nuo­va veste del­la man­i­fes­tazione che nasce il PASSITALY SOUND FESTIVAL con tre gior­nate intera­mente ded­i­cate alla Musi­ca.

Si chi­ud­erà infat­ti con i tre gran­di con­cer­ti di Irene Gran­di, Max Gaz­zè e Car­men Con­soli il 26 — 27 — 28 Set­tem­bre pres­so il Por­to di Scau­ri ques­ta edi­zione del­la man­i­fes­tazione, avvolti dal mare blu cobal­to e dalle note del­la grande musi­ca.

PASSITALY si prospet­ta quin­di anco­ra una vol­ta un modo per unire sapori, natu­ra, tur­is­mo, musi­ca e cul­tura in una delle terre più belle del Mediter­ra­neo.

Английская версия — Versione Inglese — English version

Russian version — Versione russa — Русская версия