Pd Pantelleria: no alla riduzione della raccolta dell’indifferenziato

Pd Pantelleria: no alla riduzione della raccolta dell’indifferenziato

02/01/2019 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 1558 volte!

Dal calen­da­rio 2019 del­la rac­col­ta dif­fe­ren­zia­ta dei rifiu­ti nel nostro comu­ne, abbia­mo appre­so con un po’ di stu­po­re che la rac­col­ta dell’indifferenziato si ridu­ce da quat­tro a due vol­te al mese.

Com­pren­dia­mo che occor­re ridur­re al mini­mo la pro­du­zio­ne di rifiu­ti indif­fe­ren­zia­ti per ave­re dei bene­fi­ci sia in ter­mi­ni eco­no­mi­ci che ambien­ta­li, ma ciò non vuol dire che la popo­la­zio­ne deve per que­sto subi­re for­ti disa­gi, anche in con­si­de­ra­zio­ne che gra­zie all’impegno in que­sti anni di noi tut­ti, cospi­cui con­tri­bu­ti e pre­mia­li­tà ha rice­vu­to il Comu­ne di Pan­tel­le­ria, che vie­ne con­si­de­ra­to appun­to Comu­ne vir­tuo­so in tema di rac­col­ta dif­fe­ren­zia­ta del­la spazzatura.

Curio­so inol­tre il fat­to che la rac­col­ta dell’indifferenziato ritor­na per quat­tro vol­te al mese nel perio­do esti­vo (da giu­gno a set­tem­bre) quin­di con un disa­gio che vie­ne a gra­va­re solo sul­la popo­la­zio­ne residente.

Per quan­to sopra, il Par­ti­to Demo­cra­ti­co Pan­tel­le­ria, rac­co­glien­do le tan­te istan­ze e lamen­ta­le rice­vu­te dai nostri con­cit­ta­di­ni, chie­de al Sin­da­co del Comu­ne di Pan­tel­le­ria e alla dit­ta AGESP di ripri­sti­na­re con imme­dia­tez­za il ser­vi­zio di rac­col­ta dell’indifferenziato per quat­tro vol­te al mese per l’intero arco dell’anno, que­sto anche al fine di non vede­re tor­na­re in cre­sci­ta il tri­ste feno­me­no dell’abbandono dei rifiu­ti nel nostro territorio.

Par­ti­to Demo­cra­ti­co Pantelleria