Pantelleria, giochi danneggiati nel nuovo Parco Giochi Inclusivo

Pantelleria, giochi danneggiati nel nuovo Parco Giochi Inclusivo

13/04/2022 0 Di Flavio Silvia

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 452 volte!

I primi danni al Parco Giochi inclusivo di San Leonardo. L’Assessore Marrucci: “È davvero un peccato riscontrare tanta mancanza di rispetto non solo per la cosa pubblica, ma anche per i bambini panteschi. Faccio appello al senso di responsabilità di tutti per mantenere questo luogo integro”

di Fla­vio Silvia

Nei gior­ni scor­si è giun­ta in Reda­zio­ni una foto riguar­dan­te i gio­chi del Par­co Gio­chi Inclu­si­vo in loca­li­tà San Leo­nar­do. La foto in que­stio­ne riguar­da dei gio­chi dan­neg­gia­ti. Pub­bli­chia­mo di segui­to la foto pervenutaci.

Il Par­co Gio­chi Inclu­si­vo è sta­to inau­gu­ra­to lo scor­so 30 mar­zo con un even­to orga­niz­za­to dal­l’Am­mi­ni­stra­zio­ne Comu­na­le, rivol­to ai cit­ta­di­ni del­l’i­so­la. Il pro­get­to finan­zia­to per l’85% dal­la Regio­ne e per la restan­te par­te dal Comu­ne di Pan­tel­le­ria ha avu­to un costo che ammon­ta ad una cifra pari a 59.922,76 €. Abbia­mo sen­ti­to ai nostri micro­fo­ni l’As­ses­so­ra Fran­ce­sca Mar­ruc­ci, che ci ha det­to: “È dav­ve­ro un pec­ca­to riscon­tra­re che ci sia tan­ta man­can­za di rispet­to non solo per la cosa pub­bli­ca, ma anche per i bam­bi­ni che già han­no pochis­si­mi spa­zi per gio­ca­re in sicu­rez­za. L’at­to lo tro­vo anco­ra più gra­ve pro­prio per­ché si trat­ta di uno spa­zio dedi­ca­to anche ai mino­ri dif­fe­ren­te­men­te abi­li. Ho già segna­la­to al Set­to­re II di prov­ve­de­re alla visio­ne del­le imma­gi­ni del­le video­ca­me­re di sor­ve­glian­za per indi­vi­dua­re i respon­sa­bi­li e san­zio­nar­li, visto che si trat­ta di dan­ni a cari­co del­l’in­te­ra comu­ni­tà. Con­te­stual­men­te ho chie­sto di ripri­sti­na­re il gio­co dan­neg­gia­to per evi­ta­re che i bim­bi si fac­cia­no male e spe­ro si prov­ve­da subi­to. Fac­cio appel­lo al sen­so di respon­sa­bi­li­tà di tut­ti. Se vede­te per­so­ne o ragaz­zi gran­di che usa­no impro­pria­men­te e dan­neg­gia­no i gio­chi per i più pic­co­li, segna­la­te la cosa, altri­men­ti que­sti spa­zi non dure­ran­no mai più di pochi gior­ni.”

Appren­dia­mo con dispia­ce­re la noti­zia appel­lan­do­ci al sen­so di respon­sa­bi­li­tà di chi da ora in avan­ti trat­te­rà sicu­ra­men­te con più rispet­to gli spa­zi comuni.