PANTELLERIA, AL WAVE. OGGI LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO IN AULA CONSILIARE

PANTELLERIA, AL WAVE. OGGI LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO IN AULA CONSILIARE

09/10/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 493 volte!

PANTELLERIA, AL WAVE. OGGI LA PRESENTAZIONE DEL PROGETTO IN AULA CONSILIARE

 

Si è tenu­ta oggi saba­to 9 otto­bre alle 11.00 in Aula Con­si­lia­re la pre­sen­ta­zio­ne del Pro­get­to “PANTELLERIA AL WAVE. La cura del pro­get­to per un’isola pro­fon­da”, nell’ambito di PANTELLERIA: IL SUONO DELLA TERRA.

Il W.A.Ve di Vene­zia è un work­shop esti­vo di Archi­tet­tu­ra tra i più noti ed imi­ta­ti del mon­do, che si è tenu­to dal 28 giu­gno al 16 luglio di quest’anno a cura dell’Iuav.

Il work­shop coin­vol­ge 1.200 stu­den­ti e un cen­ti­na­io tra docen­ti ed archi­tet­ti da tut­to il mon­do e quest’anno è giun­to alla ven­te­si­ma edizione.

Quest’anno Iuav, in col­la­bo­ra­zio­ne con UNISCAPE (la Rete euro­pea di Uni­ver­si­tà che pro­muo­ve i prin­ci­pi del­la Con­ven­zio­ne Euro­pea del Pae­sag­gio), ha orga­niz­za­to un’edizione straor­di­na­ria dei work­shop di pro­get­ta­zio­ne: pro­ta­go­ni­ste sono sta­te diver­se iso­le del mon­do, per le qua­li sono sta­ti defi­ni­ti pro­get­ti capa­ci di rispon­de­re a pro­ble­ma­ti­che ambien­ta­li e di soprav­vi­ven­za del­le ter­re d’acqua, apren­do nuo­ve pro­spet­ti­ve per una tra­sfor­ma­zio­ne sostenibile.

Tra que­ste è sta­ta scel­ta anche Pan­tel­le­ria, pro­po­sta da una gio­va­ne lau­rea­ta pan­te­sca, Sara Per­ni­cia­ro, che ha pre­sen­ta­to l’isola con il Patro­ci­nio del Comu­ne e il sup­por­to del Comi­ta­to Pre­zio­sa Pan­tel­le­ria.

Cia­scun work­shop di W.A.Ve. ha lavo­ra­to su di un’isola e al ter­mi­ne del­le tre set­ti­ma­ne di lavo­ro ogni labo­ra­to­rio può mostra­re il pro­prio risul­ta­to con una pre­sen­ta­zio­ne onli­ne e una giu­ria pre­mie­rà i pro­get­ti migliori.

L’occasione valo­riz­za un’altra ricor­ren­za, quel­la dei 20 anni dal­la fir­ma del­la Con­ven­zio­ne euro­pea del pae­sag­gio e dal­le rela­zio­ni tra UNISCAPE e mol­te iso­le spar­se per il mon­do, a par­ti­re dal­le Cana­rie per arri­va­re alle Gala­pa­gos, a Chi­loè, alle Ega­di e a mol­te altre.

Il pro­get­to su Pan­tel­le­ria è sta­to scel­to tra tan­tis­si­mi che riguar­da­va­no le iso­le del mon­do e il 9 otto­bre a Pan­tel­le­ria ver­rà pre­sen­ta­to il lavo­ro “Pan­tel­le­ria. Hid­den Dep­ths. W.A.Ve. 2021. Islands. Archi­tec­tu­re and land­sca­pes of water” (Pan­tel­le­ria. Pro­fon­di­tà nasco­ste. W.A.Ve. 2021- Iso­le. Archi­tet­tu­re e pae­sag­gi d’acqua) con un inter­ven­to del­la respon­sa­bi­le del work­shop, la Prof. Mar­ghe­ri­ta Vano­re dell’Università Iuav di Venezia.

Dopo il salu­to del Sin­da­co Vin­cen­zo Cam­po e dell’Assessore Ange­lo Pari­si, che ha segui­to il Patro­ci­nio del Comu­ne al pro­get­to insie­me all’Assessore Fran­ce­sca Mar­ruc­ci, la Pro­fes­so­res­sa Vano­re ha spie­ga­to il con­cept del W.A.Ve. di quest’anno e come Pan­tel­le­ria si inse­ri­sce in esso. La zona di Pan­tel­le­ria cen­tro pre­sa in con­si­de­ra­zio­ne dagli stu­den­ti per ela­bo­ra­re nuo­ve solu­zio­ni urba­ni­sti­che e soste­ni­bi­li par­te dall’Arenella e arri­va a Bue Marino.

Dopo l’illustrazione del­la Pro­fes­so­res­sa, si è tenu­ta una Tavo­la Roton­da e a segui­re un dibat­ti­to al qua­le han­no par­te­ci­pa­re con doman­de anche gli spet­ta­to­ri che han­no segui­to la diret­ta su Face­book e You­Tu­be (link diret­to: https://youtu.be/4uLpqGm065w).

 

PROGRAMMA

 

Ore 11.00

Salu­to del Sin­da­co, Vin­cen­zo Campo

Salu­to del­l’As­ses­so­re all’Ur­ba­ni­sti­ca, Ange­lo Parisi

A segui­re

Pan­tel­le­ria, Hid­den Depths. 

(Pan­tel­le­ria, pro­fon­di­tà nascoste)

W.A.Ve 2021. Islands. Archi­tec­tu­re and Land­sca­pes of Water (W.A.Ve. 2021. Iso­le. Archi­tet­tu­re e Pae­sag­gi d’Acqua)

Mar­ghe­ri­ta Vano­re, Uni­ver­si­tà Iuav di Venezia

 

ore 11:45

Tavo­la Rotonda

Par­te­ci­pa­no: Vita Accar­di, Ste­fa­nia Man­gi­ni, Eli­sa Pego­rin, Sara Per­ni­cia­ro, Rosa­lia Sil­via, Mar­ghe­ri­ta Turvani

 

ore 12.30

Dibat­ti­to con quan­ti vor­ran­no inter­ve­ni­re e con i soci del Comi­ta­to Pre­zio­sa Pantelleria