Al via domani la due giorni del Workshop Parco di Pantelleria

Al via domani la due giorni del Workshop Parco di Pantelleria

06/11/2019 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 143 volte!

Domani inizia il workshop del Parco Nazionale di Pantelleria per presentare un bilancio delle attività e per guardare al futuro

Inizia domani il pri­mo work­shop orga­niz­za­to dal Par­co Nazionale Iso­la di Pan­tel­le­ria con l’obiettivo di pro­muo­vere e arric­chire il con­fron­to e la con­di­vi­sione delle strate­gie da perseguire, con tut­ti i sogget­ti coin­volti nelle varie attiv­ità, per seguire la sua mis­sion, ovvero “colti­vare la bellez­za”. Una due giorni per pre­sentare un pri­mo bilan­cio dell’attività svol­ta dal Par­co, dal­la sua isti­tuzione, nel 2016, ad oggi, per conoscere le prospet­tive future di ricer­ca e val­oriz­zazione dell’isola; definire le sin­ergie che fan­no da traino all’in­ter­no del­la col­let­tiv­ità pan­tesca e nel con­testo com­p­lessi­vo del Sis­tema dei Parchi Ital­iani, facen­do emerg­ere l’unicità di Pan­tel­le­ria quale val­ore uni­ver­salmente riconosci­u­to.

La pri­ma ses­sione si aprirà domani, giovedì 7 novem­bre, alle ore 15.00, nel­la sala con­feren­ze del Castel­lo. Il tema affronta­to sarà il pae­sag­gio agro – fore­stale e aspet­ti micro-cli­mati­ci in un unicum di bio­di­ver­sità con gli inter­ven­ti di Giu­liana Mat­ti­az­zo, vice Ret­tore del Politec­ni­co di Tori­no; Dona­to La Mela Veca, ricer­ca­tore Uni­ver­sità di Paler­mo,; Simone Scopetani e  Ful­vio Tonarel­li - D.R.E.Am. Italia Soc. Coop, sul Piano di Pre­ven­zione e ges­tione Anti­ncen­dio; Tom­ma­so La Man­tia, Uni­ver­sità di Paler­mo; Gior­gia De Pasquale, ricer­ca­tore Uni­ver­sità Roma Tre; Mario Lo Val­vo, Uni­ver­sità di Paler­mo; Pao­la Qua­tri­ni, Uni­ver­sità di Paler­mo. Seguiran­no, poi, i prog­et­ti del Par­co pre­sen­tati da Mim­mo Buset­ta, ingeg­nere Comune di Pan­tel­le­ria; Anto­nio Motisi, Uni­ver­sità di Paler­mo; Francesco Pas­cale, Con­sulente Nova­mont.

Nel­la sec­on­da gior­na­ta, in pro­gram­ma ven­erdì 8 alle ore 9.00, sarà pre­sen­ta­to il Piano di Svilup­po Socio Eco­nom­i­co del Par­co Nazionale a cura di Vital­iano  Fio­r­il­lo, dell’Università Boc­coni  e saran­no affrontati temi legati al tur­is­mo, al mar­ket­ing e alla prog­et­tazione con gli inter­ven­ti di Luca Bianchi, diret­tore Svimez; Francesco  Chioc­ci, dipar­ti­men­to  Scien­ze del­la Ter­ra Uni­ver­sità La Sapien­za — CNR di Roma;  Dario Carta­bel­lot­ta, diri­gente Gen­erale Dipar­ti­men­to Agri­coltura Regione Sicil­iana; Mar­ti­na Fer­ra­cane – Pres­i­dente Fab Lab West­ern Sici­ly; Maria Carmela Gia­r­ratano, diret­tore Gen­erale del­la Direzione gen­erale per la Pro­tezione del­la Natu­ra e del Mare (PNM). Nel pomerig­gio, a par­tire dalle 15, si par­lerà di tur­is­mo e comu­ni­cazione con gli inter­ven­ti di Gildo La Bar­bera — soci­età STEP; Car­men Di Pen­ta, diret­tore Mare­vi­vo Onlus; Patrizio Scarpelli­ni, diret­tore del Par­co Nazionale delle Cinque Terre; Mau­r­izio Cat­tani, Cai Lig­uria,; Rober­to Maz­zà, diret­tore Tec­ni­co SL&A tur­is­mo e ter­ri­to­rio; Pao­lo Roncaglia, pres­i­dente agen­zia di comu­ni­cazione Roncaglia Above Com­mu­ni­ca­tion; Sil­via Baglioni, con­sulente per la comu­ni­cazione ambi­en­tale; di Fabio Casano, diret­tore Pan­tel­le­ria Islands; Antonel­la Lusseri, con­sulente del Par­co Nazionale per la comu­ni­cazione e rap­por­ti con la stam­pa. Infine, Ric­car­do Valen­ti­ni, Anto­nio Motisi, Tom­ma­so La Man­tia, Uni­ver­sità del­la Tus­cia, Uni­ver­sità di Paler­mo, pre­sen­tano Pan­tel­le­ria SMART-PARK: una infra­strut­tura per l’osservazione con­tin­ua delle risorse nat­u­rali di Pan­tel­le­ria.

A con­clud­ere l’evento sarà la lec­tio magis­tralis del Pro­fes­sor Giuseppe Bar­beraded­i­ca­ta al tema del­l’u­ni­ver­so eco­logi­co di Pan­tel­le­ria fra Pat­ri­mo­nio UNESCO e Bio­di­ver­sità. Il pres­i­dente del Par­co Sal­va­tore Gabriele, ha volu­to così ren­dere omag­gio alla sua stra­or­di­nar­ia car­ri­era uni­ver­si­taria e al costante impeg­no nel­la ricer­ca e nel rac­con­to dell’isola di Pan­tel­le­ria, con par­ti­co­lare rifer­i­men­to al pae­sag­gio agrario e alla colti­vazione del cap­pero.