Pantelleria: si parla di Mursia al Museo Archeologico di Perspiceto

Pantelleria: si parla di Mursia al Museo Archeologico di Perspiceto

18/12/2020 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 286 volte!

Il 28 gennaio si parlerà di Pantelleria e del sito archeologico di Mursia grazie alla conferenza online del Prof. Maurizio Cattani per il Museo Archeologico di Perspiceto

Pan­tel­le­ria e i suoi siti arche­o­logi­ci viag­gia oltre i con­fi­ni isolani e gra­zie al Prof. Mau­r­izio Cat­tani, del­l’U­ni­ver­sità di Bologna, arri­va in tut­ta Italia.

Il Prof. Cat­tani, infat­ti, con­duce gli scavi nel­l’area arche­o­log­i­ca dei Sesi, a Mur­sia, da anni e il 28 gen­naio prossi­mo rap­p­re­sen­terà parte delle scop­erte fat­te in questo peri­o­do di tem­po in una con­feren­za online per il Museo Arche­o­logi­co Ambi­en­tale di Per­spice­to dal tito­lo ‘Vita nel Mediter­ra­neo e a Pan­tel­le­ria nell’età del Bron­zo: gli scavi arche­o­logi­ci dell’abitato di Mur­sia fra strate­gie inse­dia­tive e aspet­ti culturali’.

Nei mesi di gen­naio e feb­braio il Museo arche­o­logi­co ambi­en­tale di Per­sice­to pro­por­rà, in col­lab­o­razione col Gasa (Grup­po stori­co arche­o­logi­co ambi­en­tale) una serie di con­feren­ze online uti­liz­zan­do la piattafor­ma Meet. Gli appun­ta­men­ti si ter­ran­no il giovedì alle 21.00.

Ecco il cal­en­dario delle altre conferenze:

  • 14 gen­naio, con ‘Iden­tik­it di uno degli ulti­mi cac­cia­tori preis­tori­ci delle Alpi. Val­mo, l’uomo di Mon­de­val de Sòra (Dolomi­ti Bel­lune­si)’, a cura di Fed­er­i­ca Fontana, uni­ver­sità di Ferrara;
  • il 28 gen­naio, ‘Vita nel Mediter­ra­neo e a Pan­tel­le­ria nell’età del Bron­zo: gli scavi arche­o­logi­ci dell’abitato di Mur­sia fra strate­gie inse­dia­tive e aspet­ti cul­tur­ali’, a cura di Mau­r­izio Cat­tani, uni­ver­sità di Bologna;
  • l’11 feb­braio, ‘Pae­sag­gio veg­e­tale e agri­coltura in età romana in Emil­ia Romagna’, a cura di Mar­co Marchesini.

Il Prof. Cat­tani a Pantelleria

Foto di cop­er­ti­na di Tom­ma­so Brignone — Foto in arti­co­lo di Francesca Marrucci
———————————————–