Il Comune di Pantelleria aderisce all’iniziativa della Fondazione Falcone

Il Comune di Pantelleria aderisce all’iniziativa della Fondazione Falcone

22/05/2020 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 508 volte!

Il Comune di Pantelleria aderisce all’iniziativa della Fondazione Falcone e invita i panteschi ad esporre un lenzuolo bianco dal proprio balcone domani, 23 maggio, alle 18.00.

A 28 anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio, l’appuntamento quest’anno prende il nome “Il coraggio di ogni giorno” ed è organizzato dalla Fondazione Falcone.

Il Consiglio Comunale renderà omaggio alla targa in onore di Borsellino al Castello ed esporrà dalla finestra dell’Ufficio del Sindaco un lenzuolo bianco.

 

 Il Comune di Pan­tel­le­ria aderisce all’inizia­ti­va del­la Fon­dazione Fal­cone per com­mem­o­rare le vit­time delle stra­gi mafiose di Capaci e di via D’Ame­lio nel loro 28esimo anniver­sario, che vedrà ripeter­si in tut­ta Italia un flash­mob orga­niz­za­to appen­den­do saba­to 23 mag­gio alle ore 18.00 un lenzuo­lo o un drap­po bian­co alla fines­tra o al bal­cone e con­div­i­den­done la foto tramite i canali social: un gesto che richia­ma la reazione forte che scosse Paler­mo all’in­do­mani degli atten­tati del 1992 e si pro­pone come seg­no di unità nel con­trasto a ogni for­ma di crim­i­nal­ità orga­niz­za­ta.

 

Pri­ma dell’esposizione del lenzuo­lo dal­la fines­tra del suo Uffi­cio, il Sin­da­co e il Con­siglio Comu­nale, alle 17.30, ren­der­an­no omag­gio alla tar­ga appos­ta sul Castel­lo che ricor­da il Giu­dice Pao­lo Borselli­no.

 

Quest’anno la com­mem­o­razione cade in una fase par­ti­co­lar­mente dif­fi­cile a causa del­l’e­mer­gen­za san­i­taria e sarà ded­i­ca­ta al cor­ag­gio degli ital­iani che si sono mes­si al servizio del Paese nei momen­ti più dram­mati­ci del­la sua sto­ria recente.

Il lenzuo­lo esprime grat­i­tu­dine a tut­ti col­oro che, nel­la lot­ta alla mafia, o nel­la battaglia con­tro la pan­demia, scel­go­no di fare la pro­pria parte per il Paese.    

 

La man­i­fes­tazione di com­mem­o­razione delle stra­gi mafiose del ’92 è pro­mossa dal 2002 dal Min­is­tero del­l’Istruzione e dal­la Fon­dazione Fal­cone e rien­tra in un per­cor­so pro­mosso per incor­ag­gia­re nelle scuole attiv­ità didat­tiche mirate alla cul­tura del rispet­to e del­la legal­ità e per una cit­tad­i­nan­za atti­va e respon­s­abile. All’uopo parteciperà alla com­mem­o­razione anche il Comi­ta­to Stu­den­tesco di Pan­tel­le­ria, con il Pres­i­dente, Flavio Sil­via.

 

#Paler­moChia­maItalia è sta­ta real­iz­za­ta negli anni anche gra­zie alla fat­ti­va e quo­tid­i­ana col­lab­o­razione for­ni­ta da Polizia di Sta­to, Arma dei Cara­binieri e Guardia di Finan­za. Non a caso, all’even­to, oltre a tut­ti i Con­siglieri Comu­nali, sono invi­tate le Forze Armate e Mil­i­tari pre­sen­ti sull’isola.

 

Il Sin­da­co e l’Amministrazione Comu­nale invi­tano i pan­teschi ad appen­dere un lenzuo­lo bian­co fuori ai bal­coni alle 18.00 di domani, scattare una foto e postar­la sui social con i seguen­ti hash­tag: #fon­dazione­fal­cone, #ilcor­ag­gio­di­o­g­ni­giorno, #Paler­moChia­maItalia, #23maggio2020, #ilmiobal­coneèu­napi­az­za #pan­tel­le­ri­are­siste per tes­ti­mo­ni­are che la lot­ta alla mafia e alla crim­i­nal­ità non si arres­ta nem­meno con la pan­demia.

 

Il Sin­da­co

Vin­cen­zo Cam­po