Via Napoli a Pantelleria: ancora problemi con il parcheggio comunale

Via Napoli a Pantelleria: ancora problemi con il parcheggio comunale

16/10/2019 0 Di Francesca Marrucci

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 182 volte!

Il parcheggio comunale di Via Napoli a Pantelleria è ancora pieno di erbacce. La signora Marianna Bonomo lancia il suo grido d’aiuto e anche l’Assessore Parisi ha fatto una segnalazione, ma ancora nessuna pulizia è stata effettuata

di Francesca Mar­ruc­ci

La sig­no­ra Mar­i­an­na Bonomo, dopo due mesi, ci ha di nuo­vo con­tat­ta­to una set­ti­mana fa. A metà agos­to ave­va­mo dato voce alla sua protes­ta per la situ­azione di degra­do ed abban­dono di un ter­reno davan­ti a casa sua in Via Napoli, in pieno cen­tro di Pan­tel­le­ria. In quel caso, il Coman­dante dei Vig­ili Urbani si impeg­nò a sol­lecitare la pro­pri­etaria del ter­reno e la situ­azione fu parzial­mente risol­ta. Parzial­mente, per­ché il ter­reno è sta­to sì puli­to dalle erbac­ce che però sono state las­ci­ate in un ango­lo del ter­reno stes­so. In questo modo, sec­che, era­no persi­no più peri­colose. Sarebbe bas­ta­ta una cic­ca o qualche ragazz­i­no impru­dente per appic­care il fuo­co e in una sta­gione come quel­la pan­tesca, al cen­tro del­la cit­tà, si sarebbe rischi­a­ta la trage­dia.

Arriva­to l’au­tun­no però, la Sig­no­ra Bonomo, non ha anco­ra trova­to pace, per­ché il cor­tile delle case di Via Napoli non è sta­to rip­uli­to dalle erbe infes­tanti e ora sono un po’ ovunque come mostra­no le foto che ci ha invi­a­to.

Lo sfo­go del­la sig­no­ra è sca­tu­ri­to dopo aver vis­to i volon­tari pulire la cos­ta: “Anche qui nel parcheg­gio comu­nale c’è da pulire non solo zone mare!

Abbi­amo fat­to pre­sente che il parcheg­gio comu­nale non riguar­da l’opera dei volon­tari che si stan­no occu­pan­do delle coste, dove l’Age­sp non si può recare, ma ovvi­a­mente, per le con­dizioni già illus­trate ad agos­to e con la mam­ma aggra­vatasi, la Sig­no­ra Mar­i­an­na rimane pre­oc­cu­pa­ta.

Ci sta arrivan­do l’er­ba nelle finestre delle camere da let­to! Voglio ricor­dare che noi la spaz­zatu­ra la paghi­amo e il parcheg­gio non è nos­tro pri­va­to, ma del Comune. Non l’ab­bi­amo chiesto noi di far­lo, ma almeno lo tenessero in con­dizioni igien­i­ca­mente decen­ti! Mi chiedo se per il Comune le per­sone che vivono qui non abbiano val­ore. Il ter­reno qui davan­ti è anco­ra in con­dizioni pietose e peri­colose e nes­suno dice niente, tranne noi. Mi devo met­tere pure io a fare lo sciopero del­la fame? Solo così otter­rò qual­cosa, per­ché quan­do vedono le per­sone in dif­fi­coltà poi le aiu­tano, ma intan­to il nos­tro gri­do d’aiu­to non lo ascol­ta nes­suno!

Abbi­amo, come nos­tro soli­to, fat­to la seg­nalazione all’Asses­sore Ange­lo Parisi, che il gri­do d’aiu­to lo ha ascolta­to e ci ha comu­ni­ca­to pro­prio ieri che ha fat­to giorni fa la seg­nalazione per pulire il parcheg­gio dalle erbac­ce. Ad oggi, dopo una set­ti­mana, la Sig­no­ra Bonomo ci ha comu­ni­ca­to che non è sta­to anco­ra effet­tua­to nes­sun inter­ven­to. Con­tin­uer­e­mo a mon­i­torare per ver­i­fi­care se gli uffi­ci pre­posti recepi­ran­no la seg­nalazione del­l’Asses­sore e vi daran­no segui­to.