Peppino Impastato, La Francesca (Pd Pantelleria): il casolare dove fu ucciso bene pubblico

Peppino Impastato, La Francesca (Pd Pantelleria): il casolare dove fu ucciso bene pubblico

07/09/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 139 volte!

Finalmente il casolare dove fu trovato morto Peppino Impastato sarà bene pubblico.

La soddisfazione di Giuseppe La Francesca (Pd Pantelleria) che a febbraio aveva segnalato la vicenda a Musumeci

Una bel­la notizia arri­va dal Gov­er­no del­la Regione Sicil­iana: l’edificio in cui fu assas­si­na­to e poi ritrova­to il cor­po di Pep­pino Impas­ta­to nelle cam­pagne di Cin­isi final­mente diven­terà un bene pub­bli­co.

La Giun­ta Regionale sicil­iana ha com­ple­ta­to l’iter buro­crati­co per pro­cedere all’esproprio del caso­lare e del ter­reno cir­costante, il tut­to già dichiara­to di inter­esse cul­tur­ale con decre­to di vin­co­lo nove anni fa.

Abbi­amo segui­to ques­ta vicen­da pro­prio nel feb­braio scor­so, quan­do Giuseppe La Francesca, por­tav­oce del Pd di Pan­tel­le­ria, ave­va scrit­to a Musume­ci per seg­nalare la situ­azione. Oggi, è lo stes­so La Francesca ad esprimere sod­dis­fazione per l’im­peg­no assun­to dal­la Regione Sicil­ia.

Lo scor­so 3 feb­braio – dichiara Giuseppe La Francesca (Pd Pan­tel­le­ria) – pre­oc­cu­pa­to dalle notizie che giungevano da più par­ti sulle pre­carie con­dizioni di manuten­zione dell’immobile, ave­vo invi­a­to una nota al Sin­da­co di Cin­isi, richieden­do i nec­es­sari inter­ven­ti con­ser­v­a­tivi del caso­lare dove, il 9 mag­gio 1978, fu assas­si­na­to per mano del­la mafia Pep­pino Impas­ta­to.

Un luo­go questo che per tan­ti sicil­iani riveste un alto val­ore sim­bol­i­co di lot­ta alla mafia, che non va asso­lu­ta­mente dimen­ti­ca­to e abban­do­na­to. Ecco per­ché aus­pi­co che l’intera area pos­sa essere riqual­i­fi­ca­ta al più presto e resa defin­i­ti­va­mente fruibile per tut­ti col­oro che inten­dono ricor­dare un gio­vane che spese la pro­pria vita fra l’impegno politi­co e la lot­ta alla mafia, dive­nen­do esem­pio di cor­ag­gio e onestà.”


L’Approfondimento: La Biografia di Peppino Impastato: chi era?

 

casale morto peppino impastato

Seguici e met­ti un Like:
error