PANTELLERIA. I CARABINIERI ARRESTANO UN UOMO CON L’ACCUSA DI SPACCIO

PANTELLERIA. I CARABINIERI ARRESTANO UN UOMO CON L’ACCUSA DI SPACCIO

23/06/2022 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 699 volte!

PANTELLERIA. I CARABINIERI ARRESTANO UN UOMO CON L’ACCUSA DI SPACCIO DI DROGA: E’ LA TERZA VOLTA IN POCHI GIORNI

I Cara­bi­nie­ri del­la Sta­zio­ne di Pan­tel­le­ria, nel cor­so di un ser­vi­zio di per­lu­stra­zio­ne fina­liz­za­to alla pre­ven­zio­ne e repres­sio­ne del traf­fi­co ille­ci­to di sostan­ze stu­pe­fa­cen­ti e psi­co­tro­pe, han­no arre­sta­to un 37enne resi­den­te sull’isola. Nel­lo stes­so con­te­sto una 33enne, com­pa­gna con­vi­ven­te dell’uomo, è sta­ta segna­la­ta alla Pre­fet­tu­ra di Tra­pa­ni poi­ché tro­va­ta in pos­ses­so di una modi­ca quan­ti­tà di hashish.

In par­ti­co­la­re, aven­do il sospet­to che l’uomo dete­nes­se sostan­ze ille­ci­te pres­so il suo domi­ci­lio, i Cara­bi­nie­ri han­no svol­to una per­qui­si­zio­ne pres­so l’abitazione dell’uomo. 

Nel cor­so dell’attività inve­sti­ga­ti­va, i mili­ta­ri ope­ran­ti han­no rin­ve­nu­to 2 panet­ti di stu­pe­fa­cen­te del tipo hashish e ulte­rio­ri fram­men­ti del­la mede­si­ma sostan­za per un tota­le di cir­ca 200 gr.

Insie­me alla dro­ga, i Cara­bi­nie­ri han­no tro­va­to un foglio in cui, accan­to ad alcu­ni nomi, era­no ripor­ta­ti som­me di dena­ro (che gli inve­sti­ga­to­ri ipo­tiz­za­no sia­no ven­di­ta di par­ti­te di dro­ga), oltre a roto­li di car­ta allu­mi­nio, un col­tel­lo con la lama intri­sa pre­su­mi­bil­men­te di hashish e un bilan­ci­no di precisione.

In con­si­de­ra­zio­ne dell’ingente quan­ti­ta­ti­vo di stu­pe­fa­cen­te rin­ve­nu­to – che nel­la ven­di­ta al det­ta­glio avreb­be frut­ta­to all’arrestato quan­to­me­no la som­ma di euro 2.000 – la pre­sen­za di un pre­sun­to ren­di­con­to dell’attività ille­ci­ta svol­ta e di mate­ria­le uti­le al con­fe­zio­na­men­to del­le dosi, i Cara­bi­nie­ri han­no arre­sta­to il 37enne. Lo stes­so è sta­to ristret­to agli arre­sti domi­ci­lia­ri in atte­sa di udien­za di con­va­li­da, così come dispo­sto dal Sosti­tu­to Pro­cu­ra­to­re di tur­no del­la Pro­cu­ra del­la Repub­bli­ca pres­so il Tri­bu­na­le di Marsala.

Il Giu­di­ce per le Inda­gi­ni Pre­li­mi­na­ri, sul­la base dei gra­vi indi­zi di col­pe­vo­lez­za rac­col­ti dai Cara­bi­nie­ri in meri­to al rea­to con­te­sta­to nell’imputazione prov­vi­so­ria, ha con­va­li­da­to l’arresto e sot­to­po­sto il 37enne alle misu­re cau­te­la­ri dell’obbligo di pre­sen­ta­zio­ne gior­na­lie­ra alla poli­zia giu­di­zia­ria e dell’obbligo di dimo­ra nel Comu­ne di resi­den­za con divie­to di usci­re di casa dal­le ore 23 alle 7 del gior­no dopo. 

Le inda­gi­ni degli inqui­ren­ti pro­se­guo­no al fine di rac­co­glie­re ulte­rio­ri ele­men­ti investigativi.