Pantelleria: le iniziative del Comune per il 25 novembre contro la violenza sulle donne

Pantelleria: le iniziative del Comune per il 25 novembre contro la violenza sulle donne

24/11/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 254 volte!

PANTELLERIA, RIPARTE IL 25 NOVEMBRE IL PROGETTO ‘DONNA: UNA STRADA IN SALITA’ E SI CONCLUDERÁ L’8 MARZO 2022

PER LA GIORNATA INTERNAZIONALE CONTRO LA VIOLENZA SULLE DONNE, IL COMUNE E L’ISTITUTO ‘ALMANZA’ INVITANO ALLA RIFLESSIONE CON UNO SPETTACOLO TEATRALE DI FILOMENA VASELLINO DEDICATO AL TEMA DELLA VIOLENZA

 

Ripar­te dal 25 novem­bre, Gior­na­ta Inter­na­zio­na­le Con­tro la Vio­len­za sul­le Don­ne, il pro­get­to ‘DONNA: UNA STRADA IN SALITA’, da un’idea dell’Asso­cia­zio­ne Pun­to a Capo APS e dell’Assessore Fran­ce­sca Mar­ruc­ci, che come lo scor­so anno, si svol­ge­rà fino all’8 marzo.

Si trat­ta di una serie di even­ti e appun­ta­men­ti che mira­no a foca­liz­za­re l’attenzione sul­la con­di­zio­ne del­la don­na nel­la Sto­ria e nel mon­do con­tem­po­ra­neo, a met­te­re in risal­to impor­tan­ti figu­re fem­mi­ni­li, a par­la­re di dirit­ti e pro­spet­ti­ve in un mon­do che trop­po spes­so vede la don­na in situa­zio­ni discri­mi­na­to­rie o lesi­ve del­la sua stes­sa dignità.

 Allo sco­po di appro­fon­di­re varie tema­ti­che fem­mi­ni­li, dal­la lot­ta alla vio­len­za alla pre­ven­zio­ne, dai dirit­ti alla pari­tà di gene­re, dal­le rea­li oppor­tu­ni­tà al fem­mi­ni­le alla pari­tà sala­ria­le, anche quest’anno le don­ne saran­no protagoniste.

Lo scor­so anno l’Assessore alle Poli­ti­che Socia­li, Gio­va­ni­li e alle Pari Oppor­tu­ni­tà, Fran­ce­sca Mar­ruc­ci, insie­me alla Vice Pre­si­den­te del Con­si­glio, Sabi­na Espo­si­to, alla Con­si­glie­ra Comu­na­le, Gra­ziel­la Di Mal­ta e a Cri­sti­na Sam­mar­ta­no, han­no orga­niz­za­to una serie di impor­tan­ti video­con­fe­ren­ze che han­no visto la par­te­ci­pa­zio­ne di nomi illu­stri di don­ne come Fiam­met­ta Bor­sel­li­no, Mar­ghe­ri­ta Asta, Anna Foa, Vale­ria Palum­bo, Imma Bat­ta­glia, Moni­ca Cirin­nà, Cathy La Tor­re, Susan­na Camus­so, solo per citar­ne alcu­ne, tra­smes­se in tut­ta Ita­lia e che han­no avu­to mol­ti rico­no­sci­men­ti impor­tan­ti, come quel­lo del Labo­ra­to­rio Aper­to Modena.

Anche quest’anno, gli even­ti che si stan­no calen­da­riz­zan­do si svol­ge­ran­no in col­la­bo­ra­zio­ne con l’Istituto Omni­com­pren­si­vo ‘Alman­za’ di Pan­tel­le­ria, che ha visto nel nuo­vo diri­gen­te, Anto­nio Pro­ven­za, e le Proff. Simo­na Scia­lan­ga e Cate­ri­na Lion­ti, respon­sa­bi­li del pro­get­to, pari entu­sia­smo nell’aderire all’iniziativa.

L’Assessorato è aper­to a sug­ge­ri­men­ti, col­la­bo­ra­zio­ni e pro­po­ste, da par­te del­le Asso­cia­zio­ni pan­te­sche, per svi­lup­pa­re sul ter­ri­to­rio le tema­ti­che fem­mi­ni­li che quest’anno riguar­de­ran­no anche la sanità.

Gio­ve­dì 25 novem­bre, sin dal­la mat­ti­na, sarà a dispo­si­zio­ne del­la cit­ta­di­nan­za e del­la scuo­la, sul sito inter­net del Comu­ne di Pan­tel­le­ria www.comunepantelleria.it, lo spet­ta­co­lo tea­tra­le dell’attrice e gior­na­li­sta, Filo­me­na Vase­li­no, dal tito­lo ‘Ti ame­rò da morir­Ne’, dedi­ca­to ad un ragaz­zi­no, Mir­ko, che è rima­sto ucci­so per difen­de­re la pro­pria madre dal­la vio­len­za del com­pa­gno e con un for­te mes­sag­gio fina­le indi­riz­za­to pro­prio ai più giovani.

Lo spet­ta­co­lo è sta­to offer­to gra­tui­ta­men­te dall’Autrice al Comu­ne, e per que­sto la rin­gra­zia­mo, e ha richie­sto solo il paga­men­to dirit­ti Siae pro­prio per­ché crea­to allo sco­po socia­le di sen­si­bi­liz­za­re più gen­te pos­si­bi­le, in par­ti­co­la­re i ragazzi.

I ragaz­zi dell’Almanza lo vedran­no in clas­se e poi affron­te­ran­no una discus­sio­ne sul tema con le pro­fes­so­res­se, quan­to sca­tu­ri­to da que­sto lavo­ro sarà poi pre­sen­ta­to nel­la pri­ma video­con­fe­ren­za, che si ter­rà il 9 dicem­bre, sem­pre dedi­ca­ta alla lot­ta con­tro la vio­len­za sul­le don­ne, anco­ra una vol­ta con la col­la­bo­ra­zio­ne dell’Arma dei Cara­bi­nie­ri, con i Ser­vi­zi Socia­li del Comu­ne di Pan­tel­le­ria, lo Spor­tel­lo Anti­vio­len­za, la Pro­cu­ra di Mar­sa­la e le Asso­cia­zio­ni che si occu­pa­no di que­sta tematica.

L’incontro è in pre­pa­ra­zio­ne e ne dare­mo i det­ta­gli nei pros­si­mi gior­ni. Dopo la par­te cul­tu­ra­le che mira a sen­si­bi­liz­za­re i cit­ta­di­ni, in quel fran­gen­te si cure­rà la par­te più pret­ta­men­te socia­le e si par­le­rà di nume­ri e dati che riguar­da­no da vici­no il nostro ter­ri­to­rio, dan­do infor­ma­zio­ni con­cre­te per le don­ne vit­ti­me di vio­len­za, ma anche per gli uomi­ni che voglio­no ini­zia­re un per­cor­so di cambiamento.

Lo stes­so gior­no sarà col­lo­ca­ta a Pan­tel­le­ria cen­tro una pan­chi­na ros­sa, la secon­da in pae­se, in ricor­do del­le vit­ti­me di fem­mi­ni­ci­dio, dona­ta dal Lions Club di Pan­tel­le­ria.