Pantelleria, Assessore Marrucci: un aiuto psicologico gratuito per chi soffre l’isolamento

Pantelleria, Assessore Marrucci: un aiuto psicologico gratuito per chi soffre l’isolamento

20/03/2020 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 272 volte!

Pantelleria, Assessore Marrucci: un aiuto psicologico gratuito per chi soffre l’isolamento.

Grazie all’Associazione Agorà, in collaborazione con il COC, sarà disponibile un servizio telefonico di ascolto e supporto psicologico gratuito per i cittadini

 Durante il peri­o­do di iso­la­men­to per pre­venire il con­ta­gio da Coro­n­avirus che sti­amo viven­do in questi giorni, l’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Pan­tel­le­ria ha rice­vu­to e riceve quo­tid­i­ana­mente tante tele­fonate e mes­sag­gi di per­sone che vivono tut­to il dis­a­gio dell’isolamento. Per­sone sole, sen­za par­en­ti, impau­rite, depresse, rasseg­nate, che han­no bisog­no di una paro­la di con­for­to e sper­an­za, man­can­do il con­tat­to umano.

            Si è per­tan­to pale­sato il bisog­no di un sup­por­to psi­co­logi­co, anche in vista di un even­tuale pro­l­unga­men­to dell’isolamento.

L’Associazione pan­tesca Agorà in col­lab­o­razione con il COC del Comune di Pan­tel­le­ria, ha rispos­to all’appello dell’Assessorato e ha atti­va­to un servizio tele­fon­i­co di ascolto e sup­por­to psi­co­logi­co gra­tu­ito riv­olto a tut­ti col­oro che vivono nel­la dif­fi­cile situ­azione di iso­la­men­to e/o di quar­an­te­na domi­cil­iare a causa dell’infezione da Covid-19.

Tale situ­azione di emer­gen­za e perenne ris­chio, espone più facil­mente a for­ti reazioni emo­tive e pesante dis­a­gio psi­co­logi­co.

Lo sportel­lo è gesti­to da pro­fes­sion­isti psi­colo­gi ed ha come obi­et­ti­vo quel­lo di offrire uno spazio di ascolto, accoglien­za, con­fron­to e sosteg­no a tut­ti i cit­ta­di­ni, ma soprat­tut­to alle fasce più deboli del­la popo­lazione, in par­ti­co­lare ai nos­tri anziani che, a causa del­la situ­azione di emer­gen­za, vivono soli e/o lon­tano dai loro più cari affet­ti.

Invi­ti­amo, infat­ti, tutte le famiglie e la rete sociale a far­ci con­tattare dai nos­tri anziani anche sola­mente per pot­er con­sen­tir­gli un con­fron­to che gli per­me­t­ta di riconoscere le pro­prie risorse. Stes­sa situ­azione per quan­ti vivono in soli­tu­dine la con­dizione di iso­la­men­to, in specie le donne sole.

Se si vor­rà fruire del servizio il lunedì, il mer­coledì e il ven­erdì dalle ore 18.00 alle ore 20.00, chia­man­do il numero 333 4710168 oppure il numero del COC 320 439 6535.

Nei prossi­mi giorni saran­no attivi anche altri numeri di sup­por­to che saran­no pronta­mente comu­ni­cati alla cit­tad­i­nan­za.

Ques­ta è un’altra inizia­ti­va dall’Amministrazione Comu­nale real­iz­za­ta gra­zie all’impegno dei cit­ta­di­ni, in questo caso dell’Associazione Agorà, per non las­cia­re soli quan­ti in questo momen­to si sentono più frag­ili,” affer­ma l’Assessore alle Politiche Sociali, Francesca Mar­ruc­ci.

È un impor­tante esem­pio di col­lab­o­razione e sen­so di respon­s­abil­ità quel­lo dell’Agorà, che spe­ri­amo sia segui­to da altre asso­ci­azioni, per cer­care di aiutare e sostenere i cit­ta­di­ni e creare un cir­cuito di mutuo sup­por­to nel­la comu­nità pan­tesca. Non dob­bi­amo cedere alla pau­ra, allo scon­for­to e alla depres­sione. Le varie inizia­tive lan­ci­ate dall’Assessorato, com­pre­sa quel­la del flash­mob quo­tid­i­ano, sono volte pro­prio a non far sen­tire soli i cit­ta­di­ni e con­ser­vare il sen­so di comu­nità anche in un peri­o­do in cui la man­can­za di con­tat­to umano può pro­l­un­gar­si e avere con­seguen­ze anche sui tem­pera­men­ti più for­ti.”