Nasce a Pantelleria il primo gruppo di studio di micologia

Nasce a Pantelleria il primo gruppo di studio di micologia

09/02/2020 0 Di Anselmo Consolo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1553 volte!

Nasce a Pantelleria il primo gruppo di studio di micologia denominato “Gruppo Micologico Pantelleria”

di Ansel­mo Con­so­lo

Avamposto agli umani di Terra Madre!

Con questo mes­sag­gio desidero annun­cia­re la nasci­ta del pri­mo grup­po mico­logi­co oper­ante nel­la mer­av­igliosa iso­la di Pan­tel­le­ria. Infat­ti oggi 30 gen­naio si è cos­ti­tui­ta una sezione mico­log­i­ca in seno alla stor­i­ca Sede del­l’As­so­ci­azione Cul­tur­ale Giampor­caro. Di cer­to una sim­i­le inizia­ti­va non pote­va più tar­dare, vista l’in­cred­i­bile quan­tità e vari­età di funghi pre­sen­ti sul­l’iso­la.

Ci ten­go molto a rac­con­tare da dove siamo par­ti­ti pri­ma di decidere di atti­vare una sim­i­le inizia­ti­va, che mi pre­gio di aver vis­su­to da vici­no, pas­so dopo pas­so fin dal­l’inizio.

Come tutte le sto­rie stra­or­di­nar­ie, spes­so alla loro base ci sono uomi­ni stra­or­di­nari, così come donne stra­or­di­nar­ie, che come fiamme vive riescono a trasmet­tere la loro pas­sione agli altri esseri umani. E cre­do non ci sia cosa migliore di quan­do si decide ad un cer­to pun­to del­la pro­pria vita di donar­si agli altri con tut­to se stes­si.

Infat­ti, com­in­cia tut­to da un pri­mo cor­so di micolo­gia al quale ho avu­to la for­tu­na di parte­ci­pare a mar­zo del­l’an­no scor­so, tenu­to dal mer­av­iglioso Pro­fes­sore Nino Man­ni­na. Non è solo la pro­fondis­si­ma conoscen­za del mis­te­rioso mon­do dei funghi, del­l’e­colo­gia e del­la natu­ra in gen­erale, che ha coin­volto e appas­sion­a­to me e indis­tin­ta­mente tut­ti gli altri cor­sisti, ma anche di come è sta­to capace a coin­vol­ger­ci tut­ti in un tema così dif­fi­cile da trattare come la micolo­gia.

Come un vero ami­co Nino ci ha pre­so tut­ti per mano ed è rius­ci­to magis­tral­mente da vero artista ad alternare momen­ti di iron­i­ca leg­gerez­za, di inter­es­san­ti escur­sioni, di appro­fon­di­to stu­dio e sev­era dis­ci­plina, per­chè sapete, con i funghi non si scherza! E tut­to questo è sta­to fat­to nel­la gius­ta misura.

Quan­do incon­trai il Pro­fes­sore la pri­ma vol­ta, per un empati­co nat­u­rale come me, non fu dif­fi­cile per­cepire la luce del­l’uo­mo che ave­vo difronte ed ogni giorno fu come scorg­ere in lui infi­nite ore a passeg­gia­re per boschi, infi­nite ore di stu­dio e mon­di su mon­di che si slan­ci­a­vano sulle ali del­la bellez­za del­la sua ani­ma.

Per questo con tale scrit­to cre­do di potere dare a nome di tut­ti, il nos­tro più sin­cero e pro­fon­do ringrazi­a­men­to a te Pro­fes­sore Nino Man­ni­na, se oggi ci siamo riu­ni­ti per isti­tuire questo fan­tas­ti­co grup­po di stu­dio lo dob­bi­amo a te. Quan­do dico fan­tas­ti­co non esagero, non mi piace esager­are, chi mi conosce lo sa.

Infat­ti, ho avu­to modo di conoscere più appro­fon­di­ta­mente i pilas­tri stori­ci del Cen­tro Cul­tur­ale; Anna Rita, Ser­gio, Anto­nio, Gio­van­ni, Lil­lo anche se lui non viene spes­so, ma le sue poe­sie incor­ni­ci­ate alle pareti mi accom­pa­g­nano in quegli spazi vuoti tra un apprendi­men­to e l’al­tro, ogni tan­to lo immag­i­no al cen­tro del cro­gi­o­lo del­l’ispi­razione sub­lime in quel­la ter­ra di con­fine dove finisce il mon­do degli umani e inizia quel­lo dei poeti.

Oltre a loro che in parte ho avu­to l’onore di conoscere già da tem­po e pri­ma del cor­so mico­logi­co, ho avu­to pure l’onore di conoscere Sal­va­tore, Pao­lo, Clau­dia, Gabriele, Beppe e Brigi­da, Piero, Leon­tiziano, Gian­lu­ca, Francesco, Pier­gia­co­mo, Adri­ana. Da tut­ti mi sono sen­ti­to accolto come uno di famiglia e se oggi mi sen­to più parte di ques­ta comu­nità così spe­ciale è gra­zie a tut­ti loro.

Altra cosa impor­tante da dire, è che nel tem­po si è delin­ea­ta un unione etero­ge­nea di indi­vidui, alcu­ni gio­vani di età ed altri gio­vani di spir­i­to, tut­ti con il pro­prio bagaglio uni­co di espe­rien­ze per­son­ali, ognuno pron­to a met­ter­lo a dis­po­sizione degli altri in maniera gen­uina e pri­va di mero pro­tag­o­nis­mo, tan­to da rius­cire a vivere momen­ti di pura con­di­vi­sione e sem­plice piacere di stare assieme.

Si dis­cute armo­niosa­mente ed anche quan­do ci si bec­chet­ta lo si fa con ten­era iro­nia e sin­cero deside­rio di conoscer­si sem­pre meglio. Ter­ra Madre in un mon­do dove la dis­gregazione sociale sem­bra dila­gare, tut­to ciò mi sem­bra già un mira­co­lo, una sor­ta di mag­i­ca alchimia riu­ni­ta attorno ad una delle tue infi­nite e magiche mer­av­iglie, i Funghi.

Il grup­po non è solo di stu­dio ma è anche un grup­po di azione che riu­nisce chi­unque abbia con­se­gui­to il patenti­no per una rac­col­ta con­sapev­ole dei funghi e abbia a cuore l’in­ter­esse di cus­todire e tute­lare l’im­por­tante pat­ri­mo­nio boschi­vo e nat­u­rale del­la nos­tra ama­ta iso­la di Pan­tel­le­ria.

Quin­di siete tut­ti ben­venu­ti, le iscrizioni sono iniziate.

Terra Madre se necessario faremo l’impossibile per continuare a difendere come paladini le tue infinite meraviglie!

Ps: per ulte­ri­ori infor­mazioni riv­ol­ger­si al seguente ind­i­riz­zo: gruppomicologicopantelleria@gmail.com e al numero di tel. 339 342 64 06