Pantelleria, la Giunta sulle acque reflue: non si possono scaricare in mare!

Pantelleria, la Giunta sulle acque reflue: non si possono scaricare in mare!

12/11/2019 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 394 volte!

La Giunta Comunale torna sulle acque reflue in risposta a diversi commenti sui social: non possono essere scaricate in mare e il nuovo sistema funziona perfettamente!

Leg­giamo post più o meno sar­cas­ti­ci mossi da chi, purtrop­po, non sa o fa fin­ta di non sapere che le acque reflue, che per­cor­rono le strade del cen­tro abi­ta­to e giun­gono fino al por­to NON POSSONO ESSERE SCARICATE IN MARE!
Sono acque che han­no rac­colto tutte le spor­cizie pos­si­bili ed immag­in­abili nel­la loro cor­sa e quin­di sono inquinate. Van­no rac­colte e smaltite con sis­te­mi adeguati, intu­bate ed incanalate nelle vasche di trat­ta­men­to, come pre­vis­to dal­la legge. I tombi­ni che vedete saltare altro non sono che valv­ole di sfo­go del­la pres­sione delle con­dut­ture, che al ver­i­fi­car­si delle piogge si car­i­cano di acqua fino al lim­ite mas­si­mo, oltre il quale esplodereb­bero, tut­to ciò per non ritrovar­ci nel­la situ­azione ered­i­ta­ta da ques­ta ammin­is­trazione e risol­ta con le prime risorse disponi­bili.
Queste acque sono dunque incanalate per pas­sag­gio dalle griglie di rac­col­ta, sia diret­ta­mente che indi­ret­ta­mente a segui­to delle fuo­rius­cite dai tombi­ni di trop­po pieno.
Il sis­tema col­lauda­to in questi giorni fun­ziona per­fet­ta­mente tan­to è vero che la stra­da, sal­vo qualche poz­zanghera dovu­ta all’as­fal­to irre­go­lare, si lib­era in pochi minu­ti.

La Giun­ta Comu­nale