Attacco hacker pedopornografico alla nostra pagina Fb: non ci farete stare zitti!

Attacco hacker pedopornografico alla nostra pagina Fb: non ci farete stare zitti!

11/08/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 932 volte!

ATTENZIONE: ABBIAMO SUBITO UN ATTACCO HACKER SULLA PAGINA FACEBOOK DI PANTELLERIANOTIZIE.IT CON DELLE SCHIFOSISSIME IMMAGINI PEDOPORNOGRAFICHE.

INUTILE DIRE CHE PER ADESSO ABBIAMO BLOCCATO TUTTO E STIAMO FACENDO ACCERTAMENTI PER FARE LA DENUNCIA ALLA POLIZIA POSTALE.

 
Ci sono tan­ti modi per ten­ta­re di zit­ti­re chi è sco­mo­do, ma lascia­te­mi dire che que­sto è il più schi­fo­so e abbiet­to di tutti.
Tenu­to con­to degli hater che pur­trop­po non smet­to­no di per­se­gui­tar­ci e per­si­no di scri­ve­re com­men­ti calun­nio­si su que­sto gior­na­le, oltre che divul­gan­do­li via wha­tsapp, per­ché trop­po vigliac­chi per met­ter­ci la fac­cia, e dei mes­sag­gi di calun­nia che alcu­ni per­so­nag­gi loca­li ope­ra­no con­ti­nua­men­te con­tro la nostra testa­ta gior­na­li­sti­ca e che han­no già avu­to pro­ble­mi giu­di­zia­ri con noi per minac­ce, qual­che dub­bio, per­met­te­te­ci, ci vie­ne, se non altro per l’in­ten­to inti­mi­da­to­rio o peg­gio, per il con­ti­nuo aiz­za­re odio nei nostri confronti.
Ovvia­men­te pre­sen­te­re­mo querela. 
Tan­to più che pote­va­no esse­re hac­ke­ra­te altre pagi­ne mol­to più impor­tan­ti lega­te al mio pro­fi­lo e inve­ce solo quel­la lega­ta a que­sto gior­na­le. E sic­co­me la pera non cade mai trop­po lon­ta­no dal­l’al­be­ro, i sospet­ti non si allon­ta­na­no dal­l’am­bi­to locale.
Se que­ste squal­li­de figu­re pen­sa­no di zit­tir­ci o inti­mi­dir­ci con que­sti meto­di, han­no pro­prio capi­to male.
Pan­tel­le­ria Noti­zie con­ti­nue­rà a far sen­ti­re la sua voce e per­se­gui­rà chi ha fat­to que­sto attac­co che non esi­to a defi­ni­re vomi­te­vo­le e ben rap­pre­sen­ta­ti­vo del livel­lo di chi ci vuo­le azzittire.
Usa­re imma­gi­ni di bam­bi­ni vio­la­ti e abu­sa­ti è segno dav­ve­ro di malat­tia men­ta­le e dimo­stra con che livel­lo abbiet­to di gen­te dob­bia­mo ave­re a che fare quotidianamente.
Chi pen­sa di vin­ce­re con calun­nie, minac­ce, illa­zio­ni e ades­so anche con attac­chi pedo­por­no­gra­fi­ci, ha già per­so e si dovreb­be far schi­fo da solo.
Noi con­ti­nuia­mo il nostro percorso.
Libe­ri da con­di­zio­na­men­ti e lob­by politiche.
Comun­que e sem­pre, come è nel­la sto­ria del­le nostre testate.
 
Fran­ce­sca Marrucci
Diret­to­re Edi­to­ria­le Pan­tel­le­ria Notizie