Pantelleria: domenica 23 maggio, Giornata della Legalità. Cerimonia con le scuole

Pantelleria: domenica 23 maggio, Giornata della Legalità. Cerimonia con le scuole

21/05/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 450 volte!

Pantelleria: domenica 23 maggio, Giornata della Legalità, cerimonia di fronte alla targa dedicata a Borsellino sul Castello

Presenti l’Istituto Almanza e il Comitato Studentesco che addobberanno il Lungomare con striscioni sulla legalità

 

Dome­ni­ca 23 mag­gio ricor­re l’anniversario del­la Stra­ge di Capa­ci, in cui tro­va­ro­no la mor­te per un atten­ta­to di mafia, i Magi­stra­ti Gio­van­ni Fal­co­ne e Fran­ce­sca Mor­vil­lo e i loro agen­ti del­la scorta.

Quel­la infau­sta data è ricor­da­ta oggi come la Gior­na­ta del­la Lega­li­tà, ed è ser­vi­ta, in que­sti anni, come moni­to per ricor­da­re l’importanza del­la lot­ta alla mafia a tut­ti i livel­li, ini­zian­do pro­prio dal­le scuole.

E dal­le scuo­le ini­zia quest’anno la cele­bra­zio­ne di que­sta Gior­na­ta e dei valo­ri da essa tra­smes­si, per­ché gli stu­den­ti dell’Istituto Omni­com­pren­si­vo Alman­za siste­me­ran­no degli stri­scio­ni con­tro la mafia sul Lun­go­ma­re Bor­sel­li­no saba­to pome­rig­gio, con mes­sag­gi ed ela­bo­ra­ti crea­ti da loro stes­si a segui­to del lavo­ro fat­to in clas­se in que­sti gior­ni con i professori.

Il Pre­si­de, Sal­va­to­re Sibil­la, ha chie­sto ed otte­nu­to il Patro­ci­nio del Comu­ne a que­sta impor­tan­te ini­zia­ti­va che si pro­trar­rà anche dome­ni­ca, quan­do alle ore 11.30 si ter­rà la ceri­mo­nia uffi­cia­le dell’Amministrazione Comu­na­le di com­me­mo­ra­zio­ne del­la Stra­ge sot­to la tar­ga dedi­ca­ta al Giu­di­ce Pao­lo Bor­sel­li­no, posta sul­le mura del Castel­lo sull’omonimo Lungomare.

È fon­da­men­ta­le che la Gior­na­ta del­la Lega­li­tà con­ti­nui ad esse­re cele­bra­ta e con­ti­nui a dif­fon­de­re, in spe­cie nel­le gio­va­ni gene­ra­zio­ni, il mes­sag­gio e l’esempio di quan­ti han­no per­so le loro vite in nome di un idea­le di giu­sti­zia, come i giu­di­ci Fal­co­ne e Bor­sel­li­no,” affer­ma l’Assessore alle Poli­ti­che Cul­tu­ra­li e Gio­va­ni­li, Fran­ce­sca Mar­ruc­ci.

L’Istituto Alman­za si con­fer­ma sen­si­bi­le e atten­to a que­ste tema­ti­che e ho accol­to con entu­sia­smo la pro­po­sta del Pre­si­de e del­le docen­ti, per­ché i ragaz­zi devo­no esse­re i testi­mo­ni futu­ri e pre­sen­ti di una socie­tà sen­za con­ta­mi­na­zio­ni mafio­se, con­ta­mi­na­zio­ni che spes­so tro­va­no ter­re­no fer­ti­le nell’ignoranza. Come sostie­ne anche Fiam­met­ta Bor­sel­li­no, che del­la dif­fu­sio­ne di que­sto mes­sag­gio tra i gio­va­ni ha fat­to una vera e pro­pria mis­sio­ne, la mafia si com­bat­te con l’informazione e la cul­tu­ra del­la lega­li­tà che par­te dal­le scuo­le. In que­sto, cre­do, che anche quest’anno, Pan­tel­le­ria si dimo­stri esem­pio da seguire.”

Alla ceri­mo­nia sono sta­ti invi­ta­ti l’Istituto Sco­la­sti­co, le For­ze Arma­te, il Par­co Nazio­na­le e tut­ti i cit­ta­di­ni, che potran­no assi­ster­vi rispet­tan­do le nor­me di sicu­rez­za in vigore.

 

Pan­tel­le­ria, 21 mag­gio 2021