Malta: Pantelleria come esempio in Europa per il bando alla plastica

Malta: Pantelleria come esempio in Europa per il bando alla plastica

28/03/2019 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 639 volte!

di Fran­ce­sca Marrucci

A pochi chi­lo­me­tri da Mal­ta, ci sono iso­le che han­no ini­zia­to o stan­no ini­zian­do il pro­ces­so del­la mes­sa al ban­do del­la pla­sti­ca monou­so, come Pan­tel­le­ria e Lam­pe­du­sa, que­sto deve esse­re l’e­sem­pio per i poli­ti­ci euro­pei.” 

Ad eleg­ge­re Pan­tel­le­ria e Lam­pe­du­sa come esem­pi da segui­re è Zam­mit Dimech, euro­de­pu­ta­to mal­te­se del Par­ti­to Nazio­na­li­sta che ha anche sot­to­li­nea­to come: “Un cam­bia­men­to cul­tu­ra­le si è reso neces­sa­rio per assi­cu­ra­re che il mare sia frui­bi­le anche alle gene­ra­zio­ni futu­re.”

Gli Sta­ti Mem­bri del Par­la­men­to Euro­peo, ieri si sono impe­gna­ti a pren­de­re serie misu­re per met­te­re al ban­do le pla­sti­che monou­so e i par­la­men­ta­ri euro­pei mal­te­si, sia Labu­ri­sti che del PN, sono sta­ti tra i più for­ti soste­ni­to­ri del­la proposta.

La pro­po­sta, con­ce­pi­ta per pre­ve­ni­re e ridur­re l’im­pat­to di deter­mi­na­ti pro­dot­ti pla­sti­ci sul­l’am­bien­te, in par­ti­co­la­re l’am­bien­te mari­no, sta­bi­li­sce una serie di diver­se misu­re poli­ti­che per affron­ta­re que­sti pro­dot­ti monou­so.  Le misu­re van­no dai divie­ti e agli sfor­zi di ridu­zio­ne fino all’e­ti­chet­ta­tu­ra e regi­mi di respon­sa­bi­li­tà este­sa del produttore. 

Il rap­por­to vota­to in Par­la­men­to chie­de agli Sta­ti mem­bri del­l’UE di adot­ta­re misu­re per ridur­re il con­su­mo di con­te­ni­to­ri per ali­men­ti fat­ti di bic­chie­ri di pla­sti­ca e pla­sti­ca per bevan­de. Sta­bi­li­sce inol­tre un ambi­zio­so obiet­ti­vo vin­co­lan­te di alme­no il 25% di pla­sti­ca rici­cla­ta per le bot­ti­glie per bevan­de in polie­ti­le­ne teref­ta­la­to (PET) dal 2025 in poi. 

Entro il 2030, tut­te le bot­ti­glie di pla­sti­ca dovran­no rispet­ta­re un obiet­ti­vo di alme­no il 30% di con­te­nu­to rici­cla­to. I depu­ta­ti mal­te­si di entram­be le par­ti del­lo schie­ra­men­to poli­ti­co han­no soste­nu­to l’in­vi­to, affer­man­do che il cam­bia­men­to di poli­ti­ca con­tri­bui­reb­be a crea­re una men­ta­li­tà più rispet­to­sa dell’ambiente.