Pantelleria: secondo screening concluso con nessun positivo al Covid

Pantelleria: secondo screening concluso con nessun positivo al Covid

23/11/2020 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 776 volte!

Due giorni di collaborazione e mutuo aiuto per effettuare lo screening Covid-19 a Pantelleria.

Rotary, medici, Protezione Civile e Comune in sinergia per la comunità.

Il sec­on­do screen­ing gra­tu­ito del­la popo­lazione, avvenu­to ieri, domeni­ca 22 novem­bre e l’al­tro ieri, saba­to 21 novem­bre, ha dato un impor­tante esi­to che rasser­e­na un po’ gli ani­mi isolani in appren­sione: 634 tam­poni fat­ti, tut­ti con esi­to negativo.

La notizia era già sta­ta dif­fusa nel pri­mo pomerig­gio dai respon­s­abili del Rotary Club Pan­tel­le­ria che han­no cura­to l’or­ga­niz­zazione del­lo screen­ing nei min­i­mi par­ti­co­lari, reg­is­tran­do le lodi dai tan­ti cit­ta­di­ni e del Sin­da­co che si sono recati nel fine set­ti­mana nei locali del Cir­co­lo LA TINOZZA che si è gen­til­mente presta­to a met­tere a dis­po­sizione degli spazi che potessero garan­tire adeguata­mente il dis­tanzi­a­men­to per pot­er effet­tuare i test.

In pri­ma lin­ea, con i medici di famiglia e il per­son­ale san­i­tario isolano, i ragazzi del­la Pro­tezione Civile che han­no esple­ta­to tutte le incomben­ze buro­cratiche di com­pe­ten­za comu­nale e han­no gesti­to le entrate.

Il Sin­da­co stes­so si è di nuo­vo sot­to­pos­to al tam­pone e si è com­pli­men­ta­to per l’ot­ti­ma rius­ci­ta di ques­ta col­lab­o­razione, anche per­ché sen­za l’inizia­ti­va del Rotary, anche se il Comune ave­va a dis­po­sizione tam­poni e stru­men­ti, si sarebbe anco­ra tarda­to ad effet­tuare lo screen­ing sul­l’iso­la per­ché le USCA del­l’ASP era­no già impeg­nate con la situ­azione, ben più pre­oc­cu­pante, sul­la ter­ra ferma.

La sod­dis­fazione per il risul­ta­to ottenu­to da ques­ta sin­er­gia di inten­ti è sta­ta più volte pale­sa­ta dal­la D.ssa Mim­mi Pan­zarel­la, che ha rap­p­re­sen­ta­to il Rotary nel­l’or­ga­niz­zazione fat­ti­va del­l’even­to rap­por­tan­dosi con il Comune, con la Pro­tezione Civile, con i medici e con il Circolo.

Ringrazio anco­ra a nome mio e del Rotary Club tut­ti col­oro che han­no col­lab­o­ra­to alla rius­ci­ta del­la gior­na­ta screen­ing. Una bel­la gior­na­ta in cui abbi­amo avu­to unità di inten­ti ed abbi­amo lavo­ra­to insieme per la nos­tra Iso­la. È sta­to bel­li vedere i gen­i­tori portare i figli allo screen­ing. Un seg­no di grande respon­s­abil­ità.’

L’u­ni­ca nota dolente del­la gior­na­ta è arriva­ta ieri sera nel­la diret­ta del Sin­da­co Vin­cen­zo Cam­po, quan­do il Pri­mo Cit­tadi­no ha annun­ci­a­to il deces­so del­la Sig­no­ra Giusep­pa Casano, pri­ma ricov­er­a­ta per Covid. Non c’è anco­ra il refer­to del medico legale sulle cause del­la morte, ma rimane comunque il dolore del­la famiglia e del­la comu­nità per un altro lut­to in questo triste periodo.

La situ­azione attuale, annun­ci­a­ta dal Sin­da­co nel­la diret­ta di ieri sera, è di 35 pos­i­tivi e 29 guariti.

IMMAGINI DEL ROTARY E DELLA PROTEZIONE CIVILE