Parco Nazionale Isola di Pantelleria e Consorzio Vini Doc insieme al Vinitaly

Parco Nazionale Isola di Pantelleria e Consorzio Vini Doc insieme al Vinitaly

11/04/2022 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 314 volte!

Parco Nazionale Isola di Pantelleria e Consorzio Vini Doc insieme al Vinitaly per la valorizzazione delle buone pratiche agricole dell’isola per un futuro sostenibile

In occa­sio­ne del Vini­ta­ly 2022 a Vero­na, Par­co Nazio­na­le Iso­la di Pan­tel­le­ria e Con­sor­zio Vini Doc con­cre­tiz­za­no un’importante tap­pa del­la stra­te­gia di valo­riz­za­zio­ne del­la pro­du­zio­ne viti­vi­ni­co­la pan­te­sca e di offer­ta di occa­sio­ni pro­mo­zio­na­li per tut­ti i pro­dut­to­ri dell’isola. Nel­lo stand A1 del pad. 2 Sici­lia, Par­co e Con­sor­zio han­no reso dispo­ni­bi­le un’area per l’esposizione e la degu­sta­zio­ne dei vini DOC di Pan­tel­le­ria, facen­do cono­sce­re le loro pecu­lia­ri­tà, frut­to di una pra­ti­ca agri­co­la “eroi­ca” pro­cla­ma­ta dall’Unesco: la vite ad albe­rel­lo. Sarà pro­prio que­sto ele­men­to a dare spun­to ad un impor­tan­te rifles­sio­ne sul tema del­la bio­di­ver­si­tà, qua­le prin­ci­pio di futu­ro soste­ni­bi­le che met­te­rà insie­me le voci di chi, dall’unicità del con­te­sto pan­te­sco, ha avvia­to atti­vi­tà di spe­ri­men­ta­zio­ne e ricer­ca all’insegna del­la tute­la ambientale.

Lune­dì 11 apri­le dal­le ore 10.30 alle 11.30 nell’area con­fe­ren­ze del pad. 2 SICILIA è in pro­gram­ma un incon­tro per par­la­re di “BIODIVERSITA’ NELLA COSTITUZIONE ITALIANA. Dal­le buo­ne pra­ti­che del­l’i­so­la di Pan­tel­le­ria alla valo­riz­za­zio­ne dei ter­ri­to­ri per un futu­ro soste­ni­bi­le: tra viti­col­tu­ra eroi­ca, rico­no­sci­men­ti Une­sco e pae­sag­gi rura­li”. Con il coor­di­na­men­to di Gior­gio dell’Orefice, gior­na­li­sta de Ilsole24ore, sono pre­vi­sti gli inter­ven­ti Catia Bastio­li, ammi­ni­stra­to­re dele­ga­to di Nova­mont; Anto­nio Ral­lo, pre­si­den­te Con­sor­zio Vini Doc Sici­lia; Luca Bian­chi, vice pre­si­den­te ISMEA- diret­to­re SVIMEZ; Etto­re Pran­di­ni, pre­si­den­te nazio­na­le Coldiretti.

 Sal­va­to­re Gabrie­le e Sonia Anel­li, rispet­ti­va­men­te pre­si­den­te e diret­tri­ce del Par­co Nazio­na­le Iso­la di Pan­tel­le­ria, insie­me a Bene­det­to Ren­da, pre­si­den­te Con­sor­zio Vini Doc Pan­tel­le­ria avran­no il pia­ce­re di acco­glie­re Luca Zaia, pre­si­den­te regio­ne Vene­to, e Nel­lo Musu­me­ci, pre­si­den­te regio­ne Sici­lia: met­ten­do insie­me così due ter­ri­to­ri che con­di­vi­do­no ele­men­ti del pae­sag­gio sto­ri­co rura­le, l’eccellenza del rico­no­sci­men­to Une­sco, azio­ni per il sup­por­to ai lavo­ra­to­ri dell’agricoltura eroi­ca non­ché atti­vi­tà di ricer­ca vol­te alla qua­li­tà pro­dut­ti­va e al futu­ro sostenibile.

L’isola di Pan­tel­le­ria, con la rifor­ma dell’art. 9 del­la Costi­tu­zio­ne che ha visto il rico­no­sci­men­to legi­sla­ti­vo del­la tute­la dell’ambiente, del­la bio­di­ver­si­tà e degli eco­si­ste­mi, vuo­le esse­re labo­ra­to­rio in cui trac­cia­re le buo­ne pras­si per man­te­ne­re l’integrità del pae­sag­gio e spo­sa­re in modo ope­ra­ti­vo la poli­ti­ca con­tro lo sfrut­ta­men­to del­la ter­ra, sen­si­bi­liz­zan­do ognu­no ad una mag­gio­re respon­sa­bi­li­tà del pro­prio ruolo.