Pantelleria, preallarme meteo della Protezione Civile e del Comune per le prossime ore

Pantelleria, preallarme meteo della Protezione Civile e del Comune per le prossime ore

28/10/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 380 volte!

Nel­la gior­na­ta di ieri una vio­len­ta bom­ba d’ac­qua ha inve­sti­to l’i­so­la di Pan­tel­le­ria. Ad un gior­no di dif­fe­ren­za si fa anco­ra la con­ta dei dan­ni. Il tem­po però non sem­bra dare tre­gua all’isola.

Infat­ti, sem­bre­reb­be che nel pri­mo pome­rig­gio le con­di­zio­ni meteo si aggra­ve­ran­no di nuo­vo, così come comu­ni­ca­to dal Comu­ne di Pan­tel­le­ria:

Si invi­ta la cit­ta­di­nan­za alla cau­te­la e ad evi­ta­re di usci­re di casa fino alla ces­sa­zio­ne del pre-allar­me. La Pro­te­zio­ne Civi­le Regio­na­le, con nota Prot. 57085 del 28/10/2021, ha emes­so un avvi­so di PREALLARME a cau­sa del­la fase di tem­po per­tur­ba­to e del­le avver­se con­di­zio­ni mete­reo­lo­gi­che sul­le estre­me regio­ni meri­dio­na­li del­la Regio­ne Siciliana.

 

La perturbazione potrebbe interessare di nuovo l’isola. Si invita, quindi, la cittadinanza ad evitare di uscire di casa se non per motivi indispensabili e di attendere il venir meno del preallarme per riprendere le quotidiane attività, a scopo cautelativo.

 

e dal­la Pro­te­zio­ne Civi­le:

 

Il settore meteo del Centro Funzionale Centrale del Dipartimento Protezione Civile preannuncia una fase di tempo perturbato sulle estreme regioni meridionali del Paese, con precipitazioni rilevanti, associate a
ventilazione sostenuta e mareggiate.

In considerazione delle avverse condizioni metereologiche in arrivo Codeste Associazioni sono poste in stato di PREALLARME per eventuali interventi sul territorio.

Vorranno provvedere alla verifica dello stato dei mezzi, alla loro funzionalità e ad allertare i propri volontari in modo che in brevissimo tempo possano raggiungere i luoghi oggetto di emergenza.

Le OodV faranno riferimento ai NOPI competenti per territorio e/o ai Dirigenti Responsabili Territoriali, per la parte operativa sarà la SORIS a procedere all’attivazione secondo le richieste dei NOPI.
mentre il Servizio S.07 Volontariato competerà tutta la parte amministrativa.