PANTELLERIA, SETTIMANA DEDICATA AI VIGILI DEL FUOCO E ALLA SICUREZZA DOMESTICA

PANTELLERIA, SETTIMANA DEDICATA AI VIGILI DEL FUOCO E ALLA SICUREZZA DOMESTICA

19/10/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 591 volte!

PANTELLERIA, SETTIMANA DEDICATA AI VIGILI DEL FUOCO E ALLA SICUREZZA DOMESTICA

Dopo i corsi nelle classi elementari e medie, il 22 ci sarà il Seminario gratuito CASA SICURA per tutti i cittadini e il 23 e 24 POMPIEROPOLI

 

Una set­ti­ma­na tut­ta all’insegna del­la cele­bra­zio­ne dei Vigi­li del Fuo­co quel­la dal 18 al 24 otto­bre a Pan­tel­le­ria, per una serie di even­ti per i più pic­co­li e per le fami­glie uti­li oltre che spet­ta­co­la­ri e for­te­men­te volu­ti dall’Assessore alla Pub­bli­ca Istru­zio­ne, Ange­lo Pari­si, e dall’Assessore alle Poli­ti­che Gio­va­ni­li, Fran­ce­sca Mar­ruc­ci.

Già la scor­sa set­ti­ma­na si sono tenu­ti i cor­si di sicu­rez­za nel­le scuo­le ele­men­ta­ri e medie dell’isola, gra­zie a due volon­ta­ri dell’Associazione Nazio­na­le Cor­po dei Vigi­li del Fuo­co Sezio­ne di Tra­pa­ni, di cui uno era il Pre­si­den­te Orlan­do Libo­rio, che han­no incon­tra­to da lune­dì a mer­co­le­dì le clas­si medie e gio­ve­dì le elementari.

I cor­si sono sta­ti tenu­ti in 16 clas­si di Pan­tel­le­ria Cen­tro, Kham­ma e Scau­ri, per un tota­le di cir­ca 220 alun­ni. Que­sti stes­si alun­ni saran­no chia­ma­ti a par­te­ci­pa­re saba­to 23 otto­bre in Piaz­za Cavour alla mani­fe­sta­zio­ne POMPIEROPOLI dal­le 9.00 alle 13.00, even­to edu­ca­ti­vo in cui saran­no loro stes­si ‘pom­pie­ri per un gior­no’, sag­gian­do per­so­nal­men­te azio­ni di sal­va­tag­gio, accom­pa­gna­ti anche da una sim­pa­ti­ca mascot­te: Kira, un labra­dor di 7 anni dell’unità cino­fi­la, anch’esso ‘in pen­sio­ne’ con il suo Vigi­le del Fuo­co che ora ope­ra solo per i bambini.

Dome­ni­ca 24 otto­bre, sem­pre dal­le 9.00 alle 13.00, la stes­sa mani­fe­sta­zio­ne sarà aper­ta a tut­ti gli altri bam­bi­ni e fami­glie dell’isola.

Ma la per­ma­nen­za dei volon­ta­ri dell’Associazione Nazio­na­le Vigi­li del Fuo­co sarà anche impe­gna­ta nel Cor­so gra­tui­to CASA SICURA aper­to a tut­ti gli iso­la­ni, che si ter­rà in Aula Con­si­lia­re vener­dì 22 otto­bre alle 17.30, sul­la sicu­rez­za domestica.

Per­ché l’Amministrazione ha deci­so di orga­niz­za­re anche que­sto cor­so aper­to a tut­ti i cittadini?

In Ita­lia nel 2020 abbia­mo assi­sti­to a cir­ca 4,5 milio­ni di infor­tu­ni tra le mura dome­sti­che, 8 mila di que­sti sono sta­ti mor­ta­li o gra­ve­men­te inva­li­dan­ti, cifra in aumen­to rispet­to al 2019 in cui era­no 3,2 milio­ni (Fon­te Dipar­ti­men­to Medi­ci­na del Lavo­ro dell’Ispesl). A fron­te di una per­ce­zio­ne degli ita­lia­ni che si sen­to­no sicu­ri in casa (62% Fon­te Osser­va­to­rio Sara Assi­cu­ra­zio­ni), c’è un nume­ro cre­scen­te di inci­den­ti dome­sti­ci di vario tipo, anche se le pau­re effet­ti­ve del­le per­so­ne sono lega­te soprat­tut­to a fughe di gas, incen­di e per­di­te d’acqua.

Inve­ce, tra gli inci­den­ti ricor­ren­ti e più peri­co­lo­si ci sono quel­li lega­ti alla puli­zia e igie­ne del­la casa, alla cor­ren­te elet­tri­ca, all’utilizzo di sca­le e sga­bel­li, all’uso del gas e alla movi­men­ta­zio­ne e sol­le­va­men­to carichi.

Non a caso il 34% degli ita­lia­ni ammet­te di non ave­re com­por­ta­men­ti ade­gua­ti all’evitare gli inci­den­ti dome­sti­ci e pur­trop­po i dati ci dico­no che i sog­get­ti più col­pi­ti e a rischio sono pro­prio le casa­lin­ghe, i bam­bi­ni e le per­so­ne anzia­ne. I bam­bi­ni più col­pi­ti (300.000 nel 2020) sono quel­li al di sot­to dei 5 anni.

Insom­ma, le sta­ti­sti­che ci dico­no chia­ra­men­te che è più faci­le rima­ne­re vit­ti­me di un inci­den­te dome­sti­co che di un inci­den­te stradale.

Que­sto cor­so gra­tui­to orga­niz­za­to dall’Amministrazione Comu­na­le, che sarà tra­smes­so anche in diret­ta onli­ne sui cana­li social del Comu­ne, è vol­to pro­prio ad infor­ma­re sui peri­co­li che ci sono in casa e a dare con­si­gli sui com­por­ta­men­ti ade­gua­ti da adottare.

In casa, non lo sap­pia­mo, ma abbia­mo poten­zia­li bom­be, come la pen­to­la a pres­sio­ne o la caf­fet­tie­ra, pian­te vele­no­se, col­tel­li, elet­tro­do­me­sti­ci, cami­ni, e tan­tis­si­mi altri stru­men­ti che da uti­li ed inno­cui pos­so­no tra­sfor­mar­si in mortali.

Invi­tia­mo quin­di tut­ta la cit­ta­di­nan­za ad appro­fit­ta­re di que­sta occa­sio­ne per ren­de­re le pro­prie fami­glie più sicure.

Le mani­fe­sta­zio­ni di que­sta set­ti­ma­na sono dedi­ca­te alla memo­ria del Vigi­le del Fuo­co Gian­ni Erre­ra, peri­to il 10 set­tem­bre scor­so duran­te la trom­ba d’aria che ha col­pi­to Pantelleria.

I cor­si e la mani­fe­sta­zio­ne POMPIEROPOLI sono sta­ti pos­si­bi­li anche gra­zie alla col­la­bo­ra­zio­ne del­la SIREMAR che ha cura­to tut­ti i pas­sag­gi nave dei nume­ro­si vigi­li del fuo­co impie­ga­ti nel­le mani­fe­sta­zio­ni in pro­gram­ma dall’11 al 24 ottobre.