Opere pubbliche siciliane, Lo Curto (Udc): con Falcone ho assecondato le richieste di Pantelleria

Opere pubbliche siciliane, Lo Curto (Udc): con Falcone ho assecondato le richieste di Pantelleria

11/05/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 354 volte!

SICILIA: OPERE PUBBLICHE : LO CURTO (UDC), MIO IMPEGNO POLITICO SEMPRE RIVOLTO A PROGETTUALITÀ DEI COMUNI TRAPANESI, OGNI GIORNO LAVORO PER COSTRUIRE SINERGIE UTILI A FAR FINANZIARE LE OPERE PUBBLICHE

Il capogruppo Udc all’Ars, Eleonora Lo Curto: oggi incontro con assessore regionale Falcone per il finanziamento del Porto di Marsala. Inoltre, ho assecondato, condividendole, le richieste dell’amministrazione comunale di Pantelleria, guidata dal sindaco Vincenzo Campo

 
Paler­mo – “Lavo­ro costan­te­men­te per far sì che le pro­get­tua­li­tà dei comu­ni tra­pa­ne­si sia­no sem­pre in evi­den­za nell’agenda poli­ti­ca del gover­no regio­na­le. Oggi ho incon­tra­to l’assessore regio­na­le ai Lavo­ri pub­bli­ci Mar­co Fal­co­ne per fare il pun­to sul­le rea­li pos­si­bi­li­tà di finan­zia­re il Por­to di Mar­sa­la. Ho avu­to ras­si­cu­ra­zio­ni dal­lo stes­so sul­le opzio­ni in cam­po per repe­ri­re qua­si 25 milio­ni di euro neces­sa­ri all’opera stra­te­gi­ca per la cit­tà lilibetana.
Cono­sco e apprez­zo la serie­tà e la dedi­zio­ne con cui Fal­co­ne vive il suo impe­gno nel gover­no Musu­me­ci, per que­sta ragio­ne sono otti­mi­sta sul con­cre­to repe­ri­men­to del­le som­me uti­li al finan­zia­men­to dell’infrastruttura: quel­lo che fino­ra è rima­sto un sogno pre­sto potreb­be diven­ta­re real­tà. Da par­la­men­ta­re del ter­ri­to­rio sosten­go le ini­zia­ti­ve por­ta­te avan­ti dai sin­da­ci sen­za ope­ra­re distin­zio­ne politica.
Ad esem­pio, ho asse­con­da­to, con­di­vi­den­do­le, le richie­ste dell’amministrazione comu­na­le di Pan­tel­le­ria, gui­da­ta dal sin­da­co Vin­cen­zo Cam­po che cer­ta­men­te non è espres­sio­ne del­la mia coa­li­zio­ne. Il mio lavo­ro di depu­ta­ta nel par­la­men­to sici­lia­no è teso a svi­lup­pa­re siner­gie e col­la­bo­ra­zio­ne con i sin­da­ci per­ché que­sto è il mio con­cet­to di fare poli­ti­ca por­tan­do avan­ti le istan­ze loca­li con l’obiettivo di riu­sci­re a fare finan­zia­re inter­ven­ti per ope­re pub­bli­che di inte­res­se collettivo.
Sono dav­ve­ro mol­te­pli­ci le ini­zia­ti­ve che sto seguen­do in favo­re di diver­si comu­ni e riman­go con­vin­ta che, dai pic­co­li pro­get­ti alle più impor­tan­ti ini­zia­ti­ve, il nostro ter­ri­to­rio deve poter bene­fi­cia­re di una poli­ti­ca atten­ta e dove­ro­sa­men­te sol­le­ci­ta. Per que­sto è impor­tan­te non arren­der­si di fron­te alle avver­si­tà e, al con­tra­rio, biso­gna lavo­ra­re con mag­gio­re impe­gno. Con que­sto spi­ri­to ogni gior­no mi chie­do cosa pos­so fare io per gli altri”. Lo affer­ma Eleo­no­ra Lo Cur­to, capo­grup­po Udc all’Assemblea regio­na­le siciliana.