Arrestati 2 uomini a Pantelleria. Nascondevano l’hashish anche nell’insalatiera!

Arrestati 2 uomini a Pantelleria. Nascondevano l’hashish anche nell’insalatiera!

09/04/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 1091 volte!

PANTELLERIA. I CARABINIERI ARRESTANO 2 PERSONE: NASCONDEVANO HASHISH ANCHE NELL’INSALATIERA

I Cara­bi­nie­ri del­la Sta­zio­ne di Pan­tel­le­ria, nel cor­so spe­ci­fi­co ser­vi­zio fina­liz­za­to con­tra­sto dei rea­ti in mate­ria di sostan­ze stu­pe­fa­cen­ti, han­no arre­sta­to due uomi­ni, un 42enne tra­pa­ne­se, già gra­va­to da pre­ce­den­ti di poli­zia, e un 50enne pan­te­sco, entram­bi disoccupati.

Più nel­lo spe­ci­fi­co, duran­te lo svol­gi­men­to di un posto di con­trol­lo, gli ope­ran­ti han­no nota­to una auto­vet­tu­ra che, improv­vi­sa­men­te, inver­ti­va il pro­prio sen­so di mar­cia effet­tuan­do una mano­vra non solo peri­co­lo­sa per gli uten­ti del­la stra­da, ma che ha desta­to il sospet­to che il con­du­cen­te voles­se sot­trar­si ad un even­tua­le con­trol­lo. Fer­ma­to il vei­co­lo e richie­sti i docu­men­ti di cir­co­la­zio­ne e di gui­da, il con­du­cen­te, iden­ti­fi­ca­to nel 42enne tra­pa­ne­se, ha dato infor­ma­zio­ni fuor­vian­ti cir­ca il suo domi­ci­lio sull’isola, appa­ren­do insof­fe­ren­te ed ansio­so. Le cir­co­stan­ze han­no indot­to i Cara­bi­nie­ri ad ese­gui­re una scru­po­lo­sa atti­vi­tà di per­qui­si­zio­ne este­sa anche ad una abi­ta­zio­ne, risul­ta­ta esse­re di pro­prie­tà del 50enne pan­te­sco, in quan­to luo­go di  dimo­ra per entrambi.

Nel cor­so di tale atti­vi­tà, i Cara­bi­nie­ri han­no rin­ve­nu­to due panet­ti di sostan­za stu­pe­fa­cen­te del tipo hashish del peso com­ples­si­vo di 183 gram­mi, con­te­nu­ti in un cofa­net­to in legno nel­la came­ra da let­to occu­pa­ta dal 42enne ed inol­tre, han­no sor­pre­so il 50enne nell’atto di sot­trar­re alla vista degli ope­ran­ti una insa­la­tie­ra in cera­mi­ca, abil­men­te nasco­sta tra il pen­to­la­me nel­la cuci­na, con­te­nen­te 8 dosi del­la mede­si­ma sostan­za stu­pe­fa­cen­te del peso com­ples­si­vo di 75 gram­mi cir­ca e un bilan­ci­no di precisione.

Per que­sti moti­vi, con­clu­se le for­ma­li­tà di rito, i due uomi­ni sono sta­ti dichia­ra­ti in sta­to di arre­sto poi­ché rite­nu­ti respon­sa­bi­li del rea­to di deten­zio­ne ai fini di spac­cio di sostan­za stu­pe­fa­cen­te in concorso.

In segui­to all’udienza di con­va­li­da, tenu­ta­si nel­la gior­na­ta di ieri, il Giu­di­ce del Tri­bu­na­le di Mar­sa­la ha con­va­li­da­to gli arre­sti dispo­nen­do per entram­bi la misu­ra cau­te­la­re dell’obbligo di pre­sen­ta­zio­ne alla poli­zia giu­di­zia­ria per tre vol­te a settimana.