Pantelleria Isola Covid Free: la proposta degli Operatori Turistici

Pantelleria Isola Covid Free: la proposta degli Operatori Turistici

30/03/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 1218 volte!

Gli operatori turistici di Pantelleria puntano al brand ‘Pantelleria Isola Covid Free’ e avanzano una serie di proposte all’Amministrazione Comunale

L’Isola si pre­pa­ra all’estate con la voglia di intra­pren­de­re una sta­gio­ne posi­ti­va e di rilan­cio. La situa­zio­ne con­tin­gen­te che vede l’inizio dei pri­mi voli di linea a par­ti­re da mag­gio ci impo­ne infat­ti a pen­sa­re ad un pia­no COVID FREE per il nostro ter­ri­to­rio, cer­can­do in que­sto modo di eli­mi­na­re que­gli alo­ni di incer­tez­za che han­no carat­te­riz­za­to la sta­gio­ne 2020.

La neces­si­tà di pia­ni­fi­ca­re da subi­to la sta­gio­ne del­le strut­tu­re ope­ran­ti nel com­par­to turi­sti­co e nel con­tem­po per­se­gui­re gli obbiet­ti­vi di tute­la e di pre­ven­zio­ne dal Covid 19 deve esse­re oggi l’obbiettivo prin­ci­pa­le. La visi­bi­li­tà dei pae­si rivie­ra­schi dell’Europa Medi­ter­ra­nea, con­cor­ren­ti diret­ti del­le Iso­le sici­lia­ne e ita­lia­ne sono le minac­ce con­cre­te cui i ter­ri­to­ri del­le iso­le van­no incon­tro. Que­sti infat­ti già a par­ti­re da oggi vedo­no atti­va­te cam­pa­gne di comu­ni­ca­zio­ne a soste­gno di per­cor­si per rico­no­sce­re i pro­pri ter­ri­to­ri COVID FREE.

Al con­tem­po nell’organizzazione avvia­ta dal­la Gre­cia e dal­la Spa­gna sul­le moda­li­tà di acces­so nei ter­ri­to­ri del­le loro iso­le con pas­sa­por­to sani­ta­rio e/o tam­po­ni mole­co­la­ri, oltre alla neces­si­tà di vac­ci­na­zio­ne a tap­pe­to del­le popo­la­zio­ni del­le iso­le, vedia­mo un’azione con­cre­ta e un’opportunità che deve dive­ni­re prio­ri­tà improcrastinabile. 

Gli ope­ra­to­ri dell’Isola di Pan­tel­le­ria espri­mo­no quin­di l’urgenza di sta­bi­li­re un pia­no di gestio­ne sul­la pre­ven­zio­ne anti Covid e mani­fe­sta­no la loro dispo­ni­bi­li­tà a par­te­ci­pa­re atti­va­men­te alla defi­ni­zio­ne di un pro­gram­ma ope­ra­ti­vo attra­ver­so alcu­ni pun­ti essen­zia­li che sot­to­po­nia­mo all’attenzione del­le auto­ri­tà preposte.

Con­sa­pe­vo­li che si è arri­va­ti a un pun­to impor­tan­te e signi­fi­ca­ti­vo dell’attività di pre­ven­zio­ne, gra­zie anche all’attivazione di misu­re rigo­ro­se attua­te dal Sin­da­co qua­le auto­ri­tà loca­le sul ter­ri­to­rio, rite­nia­mo che sia neces­sa­rio fare un pas­so avan­ti in un’ottica del raf­for­za­men­to che por­ti a rico­no­sce­re l’Isola di Pan­tel­le­ria ZONA Bian­ca, con­si­de­ran­do sin da subi­to che l’indice di con­ta­gio ad oggi è pari allo 0%.

Le pro­po­ste che sot­to­po­nia­mo alla Vostra atten­zio­ne sono:

  1. Pos­si­bi­li­tà di ingres­so sull’isola per chi potrà cer­ti­fi­ca­re l’effettuazione di un tam­po­ne mole­co­la­re 48 ore pri­ma dell’arrivo. La veri­fi­ca del­le con­di­zio­ni neces­sa­rie per l’ingresso sull’isola potrà altre­sì, esse­re veri­fi­ca­ta gra­zie all’attivazione da par­te degli ope­ra­to­ri turi­sti­ci, di un per­cor­so di ven­di­ta dei pac­chet­ti turi­sti­ci in stret­to accor­do con il CUC dell’isola già atti­vo e veri­fi­can­do le con­di­zio­ni richie­ste per l’ingresso pri­ma dell’arrivo.
  2. Per chi non sarà in pos­ses­so di un tam­po­ne mole­co­la­re entro le 48 ore pri­ma dell’arrivo, ver­rà comun­que garan­ti­to il tam­po­ne rapi­do sul­l’i­so­la all’in­gres­so, pre­ve­den­do dei pun­ti dri­ve-in pres­so aero­por­to e por­to. Si per­cor­ro­no quin­di espe­rien­ze già con­so­li­da­te e pre­vi­ste dal gover­no regio­na­le, auspi­can­do sul sup­por­to del­le asso­cia­zio­ni di volon­ta­ria­to già pre­sen­ti sul ter­ri­to­rio, qua­li la Cro­ce Ros­sa o la Pro­te­zio­ne Civile.
  3. Raf­for­za­men­to del­la pre­sen­za di per­so­na­le sani­ta­rio per avvia­re una cam­pa­gna di vac­ci­na­zio­ne a tut­ta la popolazione;

Gli impren­di­to­ri dell’isola soste­ni­to­ri del pre­sen­te appel­lo, chie­do­no il soste­gno da par­te degli Enti loca­li, Comu­ne di Pan­tel­le­ria e Par­co Nazio­na­le, al fine di por­ta­re ai tavo­li deci­sio­na­li la pre­sen­te richiesta.

Aggiornamento del 30-03-2021:

L’Am­mi­ni­stra­zio­ne Comu­na­le incon­tre­rà il Diret­to­re Zap­pa­là gio­ve­dì pros­si­mo e subi­to dopo Pasqua ha già dato avvi­so agli Ope­ra­to­ri Turi­sti­ci loca­li che ci sarà un incon­tro pro­prio per pren­de­re in esa­me la pro­po­sta fat­ta, tenu­to comun­que con­to che mol­ti dei dispo­si­ti­vi di sicu­rez­za richie­sti sono già in esse­re da mesi e han­no pre­ser­va­to l’i­so­la dal con­ta­gio che ha carat­te­riz­za­to il resto del­la Regio­ne e del­la Nazione.


Foto di Tom­ma­so Brignone