Dall Parco Nazionale di Pantelleria: ZEA, Bando ristori prorogato

Dall Parco Nazionale di Pantelleria: ZEA, Bando ristori prorogato

19/03/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 249 volte!

del­la Tran­si­zio­ne eco­lo­gi­ca ha pro­ro­ga­to che il ban­do “Soste­gno alle zone eco­no­mi­che ambien­ta­li” aumen­tan­do in que­sto modo la pla­tea di chi potrà acce­de­re a un con­tri­bu­to straor­di­na­rio tra le micro e pic­co­le impre­se che svol­go­no atti­vi­tà eco­com­pa­ti­bi­li, le gui­de del par­co (rico­no­sciu­te ai sen­si del­la leg­ge 6 dicem­bre 1991, n. 394)  e le gui­da escur­sio­ni­sti­ca ambien­ta­le ope­ran­ti all’in­ter­no del­le Zone Eco­no­mi­che Ambien­ta­li.

Ricor­dia­mo che il Decre­to inter­mi­ni­ste­ria­le garan­ti­sce risto­ri alle azien­de e ai pro­fes­sio­ni­sti col­pi­ti dal­la cri­si Covid-19, met­ten­do in cam­po com­ples­si­va­men­te 40 milio­ni di euro.  

Tali risor­se ver­ran­no ridi­stri­bui­te tra le atti­vi­tà che, rispon­den­do ai cri­te­ri del ban­do, si vedran­no rico­no­sciu­ti i dan­ni diret­ti e indi­ret­ti deri­van­ti dall’emergenza COVID-19.

Per  favo­ri­re una mag­gio­re par­te­ci­pa­zio­ne degli inte­res­sa­ti alla doman­da di con­tri­bu­to straor­di­na­rio il Mini­ste­ro ha deci­so di pro­ro­ga­re i tem­pi, sta­bi­len­do la nuo­va sca­den­za al 14 apri­le 2021.

Il Par­co Nazio­na­le Iso­la di Pan­tel­le­ria– affer­ma il diret­to­re, Anto­nio Par­ri­nel­lo – resta a dispo­si­zio­ne del­le nostre impre­se per offri­re tut­to il sup­por­to neces­sa­rio. Voglio sot­to­li­nea­re, inol­tre, che sia­mo par­ti­co­lar­men­te sod­di­sfat­ti. Le azien­de dell’Isola han­no dimo­stra­to di saper coglie­re que­sta oppor­tu­ni­tà offer­ta loro per­ché ope­ra­no nel Par­co Nazio­na­le e quin­di in una ZEA. Se andia­mo a vede­re come sono ripar­ti­te le impre­se che han­no già invia­to le doman­de, secon­do la pre­ce­den­te sca­den­za, quel­le nel Par­co Nazio­na­le di Pan­tel­le­ria sono in cima alla lista: 22 azien­de. Solo tre Par­chi Nazio­na­li han­no un nume­ro di impre­se supe­rio­ri.” 

Vista la pro­ro­ga, altre azien­de pan­te­sche avran­no la pos­si­bi­li­tà di rag­giun­ge­re i requi­si­ti e ambi­re al con­tri­bu­to; ricor­dia­mo che quel­le di Pan­tel­le­ria sono le uni­che in Sici­lia ad ave­re que­sta oppor­tu­ni­tà, per il solo fat­to di ave­re sede ope­ra­ti­va all’in­ter­no del Par­co Nazionale.