Pantelleria, controlli sul demanio da parte della Guardia Costiera

Pantelleria, controlli sul demanio da parte della Guardia Costiera

15/01/2021 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 640 volte!

Pantelleria, controlli sul demanio da parte della Guardia Costiera

Nel­la set­ti­mana in cor­so l’Ufficio Cir­con­dar­i­ale marit­ti­mo di Pan­tel­le­ria ha ese­gui­to una serie di con­trol­li final­iz­za­ti a ver­i­fi­care la cor­ret­ta occu­pazione ed il rel­a­ti­vo uti­liz­zo delle zone apparte­nen­ti al demanio marit­ti­mo di com­pe­ten­za. Nel cor­so dei sud­det­ti accer­ta­men­ti sono emerse alcune irre­go­lari­tà che han­no por­ta­to all’elevazione di diverse sanzioni ammin­is­tra­tive in quan­to è sta­ta accer­ta­ta l’abusiva occu­pazione di zone del demanio marit­ti­mo per­pe­tra­ta con veicoli illecita­mente posteggiati.

Per­tan­to, i mil­i­tari del Coman­do marit­ti­mo pan­tesco ai sen­si dell’art.1161 2°c. han­no ele­va­to nei con­fron­ti dei sin­goli pro­pri­etari dei veicoli, da tem­po ormai let­teral­mente abban­do­nati sul demanio marit­ti­mo, che di con­seguen­za risul­ta sot­trat­to al pub­bli­co uso, una sanzione ammin­is­tra­ti­vo pari a 206,00 euro.

L’Ufficio cir­con­dar­i­ale marit­ti­mo di Pan­tel­le­ria pros­eguirà, anco­ra con mag­giore insis­ten­za, nel portare avan­ti la cam­pagna di con­trol­li, su tut­to l’ambito di giuris­dizione, tesa all’individuazione di even­tu­ali abu­sive occu­pazioni o usi dif­for­mi del demanio marittimo.