Pantelleria, Sibilia: finalmente una soluzione per la caserma dei Vigili del Fuoco

Pantelleria, Sibilia: finalmente una soluzione per la caserma dei Vigili del Fuoco

13/01/2021 0 Di Redazione

Que­sto arti­co­lo è sta­to let­to 222 volte!

Pantelleria, il  Sottosegretario Sibilia annuncia l’arrivo dei moduli per la sede provvisoria dei Vigili del Fuoco, in attesa della fine dei lavori per la sede definitiva.

La soddisfazione del Sindaco Vincenzo Campo e un monito a finire in fretta i lavori della sede definitiva.

 

Lo ha annun­cia­to ieri, il Sot­to­se­gre­ta­rio agli Inter­ni, Car­lo Sibi­lia (M5S): final­men­te si comin­cia a vede­re una solu­zio­ne per la situa­zio­ne dei Vigi­li del Fuo­co di Pan­tel­le­ria, in atte­sa da anni di una sede appropriata.

 

Que­sto quan­to annun­cia­to dal Sottosegretario:

Buo­ne noti­zie per Pan­tel­le­ria e per i nostri Vigi­li del fuo­co! Que­sta mat­ti­na è sta­ta con­se­gna­ta l’a­rea nel sedi­me aero­por­tua­le dove saran­no instal­la­ti i modu­li indi­vi­dua­ti come alle­sti­men­to del­la sede prov­vi­so­ria del distac­ca­men­to di Pantelleria. 

Sono sta­to sol­le­ci­ta­to spes­so dal Sin­da­co, dai par­la­men­ta­ri sici­lia­ni non­ché dal Coman­dan­te dei Vigi­li del Fuo­co di Tra­pa­ni per tro­va­re una siste­ma­zio­ne alle don­ne e agli uomi­ni che si occu­pa­no del soc­cor­so pub­bli­co sull’isola. 

Ho evi­ta­to pole­mi­che e pas­se­rel­le, con­cen­tran­do l’at­ten­zio­ne sul lavo­ro da por­ta­re avan­ti. Ho sem­pre det­to che mi sarei reca­to in visi­ta a Pan­tel­le­ria solo dopo aver tro­va­to un’a­de­gua­ta solu­zio­ne. E ormai ci siamo! 

La sede prov­vi­so­ria sarà com­po­sta da 6 modu­li, in atte­sa che i lavo­ri per la sede defi­ni­ti­va ven­ga­no ultimati. 

Un’an­no­sa vicen­da che si tra­sci­na­va da anni a cau­sa dei ritar­di accu­mu­la­ti per il fal­li­men­to del­l’a­zien­da aggiu­di­ca­ta­ria dei lavo­ri di ristrut­tu­ra­zio­ne del­la casa loca­le dei Vigi­li del Fuoco. 

I Vigi­li del fuo­co di Tra­pa­ni han­no rice­vu­to le auto­riz­za­zio­ni neces­sa­rie per l’in­stal­la­zio­ne dei modu­li da par­te di Enav ed Enac che han­no dirit­to su ter­re­no e stabilimento. 

Sei i modu­li indi­vi­dua­ti, di cui quat­tro ad uso abi­ta­ti­vo e due, inve­ce, desti­na­ti ad uso uffi­ci e vettovagliamento. 

Le uni­tà mobi­li saran­no tra­spor­ta­te sul­l’i­so­la via mare e saran­no mon­ta­te entro 4 gior­ni dal loro arri­vo a Pantelleria. 

Farò di tut­to per esser­ci e far sen­ti­re la mia vici­nan­za a tut­ti i pan­te­schi. Final­men­te i vigi­li del fuo­co in ser­vi­zio sul­l’i­so­la potran­no ini­zia­re a svol­ge­re le loro fun­zio­ni digni­to­sa­men­te in atte­sa del­la con­se­gna del­la sede defi­ni­ti­va. Un’al­tra pro­mes­sa mantenuta. 

Un pro­ble­ma che abbia­mo ere­di­ta­to da anni di cat­ti­va gestio­ne e dal qua­le non sia­mo scap­pa­ti. Tan­to lavo­ro fat­to e tan­to anco­ra da fare, ma sia­mo sul­la stra­da giu­sta. Gra­zie al Cor­po Nazio­na­le e al Dipar­ti­men­to VVF del Vimi­na­le per il lavo­ro quo­ti­dia­no fian­co a fian­co.

 

Il Sin­da­co di Pan­tel­le­ria, Vin­cen­zo Cam­po non ha nasco­sto la sod­di­sfa­zio­ne per que­sto annun­cio, visto che sin dall’inizio del man­da­to, la situa­zio­ne pre­ca­ria dei Vigi­li del Fuo­co di Pan­tel­le­ria è sta­ta al cen­tro del­la sua inter­lo­cu­zio­ne con il Mini­ste­ro e con il Sottosegretario:

Final­men­te i nostri Vigi­li del Fuo­co avran­no un luo­go miglio­re dove poter esple­ta­re il loro servizio. 

Sia chia­ro: trat­ta­si di modu­li mobi­li tem­po­ra­nei e non voglia­mo che que­sta tem­po­ra­nei­tà diven­ti defi­ni­ti­va o quasi. 

Rin­gra­zio l’E­nac con i suoi rap­pre­sen­tan­ti, in pri­mis il dott. Tin­ni­rel­lo, per aver per­mes­so che ciò acca­des­se, ma dico alla stes­sa Enac e alle auto­ri­tà com­pe­ten­ti di dar­si da fare per con­clu­de­re i lavo­ri nel­la sede aero­por­tua­le definitiva. 

Rin­gra­zio anche poli­ti­ca­men­te il sena­to­re Vin­cen­zo San­tan­ge­lo (M5S) sem­pre vici­no a que­sta comu­ni­tà e che ha pero­ra­to la cau­sa dei nostri Vigi­li del Fuo­co ed il sot­to­se­gre­ta­rio Car­lo Sibi­lia per aver por­ta­to avan­ti l’iniziativa. 

Ades­so dob­bia­mo anda­re avan­ti con il pro­get­to del­la sede ter­re­stre, che vede l’o­pe­ra­zio­ne Caser­ma Baro­ne al momen­to l’unico luo­go ido­neo, per mol­te­pli­ci aspet­ti, per ospi­ta­re i nostri ragaz­zi.