Pantelleria, wifi libero per panteschi e turisti grazie a 6 access point

Pantelleria, wifi libero per panteschi e turisti grazie a 6 access point

22/12/2020 0 Di Redazione

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 450 volte!

Pantelleria, wifi libero per panteschi e turisti. 

Sei le postazioni sull’isola che garantiranno la connessione free.

L’Amministrazione Comunale al lavoro anche per far giungere il segnale telefonico nelle aree ancora senza copertura

Anche a Pan­tel­le­ria, come nel­la mag­gior parte dei Comu­ni d’Italia e d’Europa, ci saran­no aree per pot­er nav­i­gare in rete gratuitamente.

L’Amministrazione Comu­nale ha deciso infat­ti di aderire al prog­et­to “Piaz­za Italiadel Min­is­tero del­lo Svilup­po Eco­nom­i­co, gra­zie al quale i Comu­ni pos­sono ottenere gra­tuita­mente le apparec­chia­ture per la con­nes­sione inter­net sen­za fili (wifi).

Gra­zie all’adesione a tale prog­et­to, il Comune potrà rice­vere 6 access point da col­lo­care nelle aree pub­bliche, così da con­sen­tire, attra­ver­so un’app, l’accesso gra­tu­ito ad inter­net alla rete wifi lib­era e dif­fusa in altret­tante aree dell’Isola.

La real­iz­zazione degli hotspot (con­fig­u­razione, ges­tione e manuten­zione per 3 anni) è gra­tui­ta ed a cari­co di Infratel Italia, i Comu­ni for­niscono l’al­i­men­tazione elet­tri­ca per gli appa­rati e la con­net­tiv­ità Inter­net per i pun­ti wifi. La real­iz­zazione delle nuove aree wifi gra­tu­ite è resa pos­si­bile dai 45 mil­ioni di euro di finanzi­a­men­to del Ministero.

Le sedi dove si pen­sa di col­lo­care gli access point saran­no Piaz­za Cavour e Via Bor­go Italia a Pan­tel­le­ria cen­tro, Piaz­za Peru­gia e Via San Francesco a Kham­ma-Tra­cino, Via Padre Gio­van­ni Pic­cir­il­li e Via Riz­zo (nei pres­si del­la Chiesa di S. Giuseppe) a Scau­ri-Rekhale.

Tali sedi saran­no val­u­tate per la fat­tibil­ità tec­ni­ca dal team di tec­ni­ci del for­n­i­tore locale per sta­bilirne l’idoneità, quin­di si potrà pas­sare all’installazione delle apparecchiature.

Il servizio del Min­is­tero è già atti­vo in 3.255 Comu­ni ital­iani, con 6.045 hot spot totali e più di 400.000 uten­ti. La cam­pagna del Min­is­tero ha anche instal­la­to 1.216 access point anche negli ospedali ital­iani, rag­giun­gi­bili con lo stes­so servizio.

Una vol­ta scar­i­ca­ta l’app che garan­tisce la con­nes­sione, ques­ta potrà essere usa­ta anche in uno qual­si­asi degli altri Comu­ni che han­no adot­ta­to lo stes­so servizio. Scar­i­can­do l’app, l’accesso del cit­tadi­no alla rete è auto­mati­co, sen­za bisog­no di aut­en­ti­car­si nuo­va­mente dopo la pri­ma reg­is­trazione. L’app è disponi­bile sull’App Store Apple e su Google Play per Android.

L’accesso libero e gra­tu­ito ad inter­net, è un altro pun­to del pro­gram­ma del­la mag­gio­ran­za che sostiene il Sin­da­co Cam­po che tro­va così attuazione, in atte­sa che con ulte­ri­ori fon­di disponi­bili, tale pos­si­bil­ità sia este­sa anche ad altre zone dell’isola e con­tes­tual­mente, sti­amo lavo­ran­do per pot­er far giun­gere il seg­nale tele­fon­i­co nelle zone che non han­no anco­ra nes­suna copertura.

 

Qui la map­pa dei Comu­ni del­la rete: wifi.italia.it/it/il-network.html