Mare Sicuro 2020, sequestrati e sanzionati un ristorante e una pescheria

Mare Sicuro 2020, sequestrati e sanzionati un ristorante e una pescheria

27/09/2020 0 Di Flavio Silvia

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 320 volte!

Con­tin­ua sen­za sos­ta l’attività di vig­i­lan­za e con­trol­lo del­la Cap­i­tane­r­ia di por­to – Guardia Costiera di Pan­tel­le­ria. Archivi­a­ta l’operazione Mare sicuro 2020, a ter­mine dell’ormai con­clusa sta­gione esti­va, le donne e gli uomi­ni al coman­do del T.V. (CP) Anto­nio Ter­rone han­no inten­si­fi­ca­to i con­trol­li sul­la fil­iera del­la pesca. Nel­la set­ti­mana che sta vol­gen­do a ter­mine, numerosi sono sta­ti gli inter­ven­ti da parte dei mil­i­tari del Nucleo di Polizia Marit­ti­ma e Dife­sa Costiera dell’Ufficio Cir­con­dar­i­ale di Pan­tel­le­ria final­iz­za­ti al con­trol­lo del­la fil­iera itti­ca a tutela dei con­suma­tori e del­la pub­bli­ca salubrità.

Sot­to la lente di ingrandi­men­to dei mil­i­tari del coman­do pan­tesco sono fini­ti diver­si ris­toran­ti e riven­dite di prodot­ti itti­ci, in cui ‑a segui­to dei con­trol­li ese­gui­ti- risul­ta­vano ven­du­ti e som­min­is­trati al pub­bli­co prodot­ti itti­ci privi di ogni infor­mazione rel­a­ti­va all’etichettatura ed alla trac­cia­bil­ità, in vio­lazione del­la leg­is­lazione nazionale e comu­ni­taria di set­tore.

Nel­lo speci­fi­co, ad una pescheria e ad un noto ris­torante del cen­tro sono sta­ti seques­trati ed avviati alla dis­truzione cir­ca 80 kg di prodot­ti itti­ci di varia specie ed ele­vate sanzioni per un impor­to com­p­lessi­vo pari a 3.000 €. in ordine alla trac­cia­bil­ità del prodot­to ven­du­to.

 

Si sospet­ta che i prodot­ti rin­venu­ti sen­za la pre­vista doc­u­men­tazione siano sta­ti pescati e poi riven­du­ti agli eser­cizi com­mer­ciali da pri­vati pesca­tori abu­sivi. Al riguar­do sono in cor­so indagi­ni in tal sen­so.

 

I con­trol­li sul­la fil­iera sul­la pesca rien­tra­no nel novero delle attiv­ità isti­tuzion­ali di pri­or­i­tario inter­esse del Cor­po delle Cap­i­taner­ie di por­to – Guardia Costiera e con­tin­uer­an­no, costan­te­mente, sia a mare che su tut­to il ter­ri­to­rio isolano, entroter­ra com­pre­so, per garan­tire il rispet­to delle norme che dis­ci­plinano l’in­tera fil­iera, al fine di tute­lare i con­suma­tori, la risor­sa itti­ca, e l’am­bi­ente mari­no.