Italia Viva Pantelleria: Liliana Segre cittadina onoraria anche da noi?

Italia Viva Pantelleria: Liliana Segre cittadina onoraria anche da noi?

09/11/2019 0 Di Angelo Fumuso

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 159 volte!

Molti Comuni della Provincia di Trapani nomineranno la Sen. Liliana Segre, cittadina onoraria.

Italia Viva, con la neonata sezione pantesca per voce di Angelo Fumuso, chiede all’Amministrazione Comunale di Pantelleria di aderire

Dieci Comu­ni, oltre cinquan­ta ammin­is­tra­tori, ma anche tan­ti cit­ta­di­ni stan­no fir­man­do il man­i­festo, per dare la cit­tad­i­nan­za ono­raria, in tut­ti i Comu­ni del­la provin­cia di Tra­pani, a Lil­iana Seg­re. La sezione di ”Italia Viva” di Pan­tel­le­ria, chiede al Comune di unir­si a ques­ta inizia­ti­va e dare la cit­tad­i­nan­za ono­raria alla Sen­a­trice reduce da Auschwitz. 

Mi sen­to di rac­cogliere questo nobile gesto e di por­tar­lo alla rib­al­ta del­la vita polit­i­ca pan­tesca. Mai si era vis­to tan­to accani­men­to, tan­to odio, in Italia e la voglia di qual­cuno di far­ci riv­i­vere pagine che ave­va­mo rel­e­ga­to alla sto­ria. Una don­na di qua­si 90 anni costret­ta a vivere sot­to scor­ta, colpev­ole di avere invo­ca­to la nasci­ta di una Com­mis­sione par­la­mentare di ind­i­riz­zo e con­trol­lo sui fenomeni di intoller­an­za, razz­is­mo, anti­semitismo e istigazione all’o­dio e alla vio­len­za.

Il 30 otto­bre 2019 il Sen­a­to del­la Repub­bli­ca, con i 151 voti favorevoli di PD, LEU, M5S e Autonomie e le 98 asten­sioni di Lega Nord, Forza Italia e Fratel­li d’I­talia, appro­va la mozione. Durante la dis­cus­sione in sen­a­to la Sen­a­trice inter­venne affer­man­do:

«Tale Com­mis­sione potrà svol­gere una fun­zione impor­tante: è un seg­nale che come classe polit­i­ca riv­ol­giamo al Paese, di moral­ità, ma anche di atten­zione demo­c­ra­t­i­ca ver­so fenomeni che rischi­ano di degener­are. Isti­tuire ques­ta Com­mis­sione, però, è anche l’oc­ca­sione per col­mare una ‘lacu­na’ — e qui uso le vir­go­lette con pro­pri­età di causa — per­ché si trat­ta di dare un sen­so più com­pi­u­to alla già cita­ta deci­sione euro­pea.»

La nota invi­ata­mi da Valenti­na Vil­l­abona, così con­tin­ua: “Dopo la scor­ta a Lil­iana Seg­re, tes­ti­mone degli orrori di Auschwitz, è nata anche nelle nos­tre cit­tà una mobil­i­tazione spon­tanea che si è con­cretiz­za­ta nell’idea con­ferire la cit­tad­i­nan­za ono­raria a Lil­iana Seg­re in tut­ti i Comu­ni, il gius­to modo per dire a quel­la bam­bi­na cac­cia­ta da scuo­la per col­pa di leg­gi ingiuste che non accadrà mai più.

Alcu­ni ammin­is­tra­tori di Tra­pani, Erice, Pace­co, Castel­lam­mare, Fav­i­g­nana, Castel­ve­tra­no, San Vito Lo Capo, Marsala, e Mazara del Val­lo, stan­no già pre­dispo­nen­do gli atti nec­es­sari e il grup­po che spon­tanea­mente si è cos­ti­tu­ito met­terà a dis­po­sizione una boz­za di mozione.

Insieme ai cit­ta­di­ni, alle asso­ci­azioni, ai movi­men­ti e ai par­ti­ti che vor­ran­no aderire a Pan­tel­le­ria, iniziamo questo prog­et­to per­ché siamo con­vin­ti che “tut­ti col­oro che dimen­ti­cano il pas­sato, sono con­dan­nati a riv­iver­lo.” (Pri­mo Levi)

Lunedì, mi recherò in Comune per con­seg­nare al Pres­i­dente del Con­siglio la pro­pos­ta di nom­inare la Sen­a­trice Lil­iana Seg­re, cit­tad­i­na ono­raria dell’Isola di Pan­tel­le­ria. Con questo atto, per­al­tro dovu­to a mio parere, nasce a Pan­tel­le­ria ”Italia Viva” di cui mi onoro di essere il Coor­di­na­tore del­la futu­ra sezione.

Ange­lo Fumu­so
Italia Viva Pan­tel­le­ria