Strada del Lago, il Sindaco Campo: una soluzione anche grazie a Battista

Strada del Lago, il Sindaco Campo: una soluzione anche grazie a Battista

02/10/2019 0 Di Francesca Marrucci

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 455 volte!

Il Sindaco di Pantelleria Vincenzo Campo annuncia lo sblocco della situazione della strada del Lago di Venere dopo la riunione con il Commissario Croce e ringrazia Battista Belvisi per la sua protesta civile che è stata molto importante in questa vicenda.

Campo: “Tra un mese l’aggiudicazione e tra 2 inizieranno i lavori”

di Francesca Mar­ruc­ci

Dopo la riu­nione tenu­tasi sta­mane a Paler­mo con il Com­mis­sario Stra­or­di­nario Croce, pre­sen­ti l’Asses­sore Ange­lo Parisi e il Diri­gente Gam­bi­no, sul­la situ­azione del­la stra­da del Lago, il Sin­da­co Vin­cen­zo Cam­po non nasconde la sua sod­dis­fazione e annun­cia tem­pi final­mente ‘umani’ per la risoluzione del prob­le­ma, come richiesto a gran voce dai cit­ta­di­ni tut­ti del­l’iso­la.

Ecco le parole del Pri­mo Cit­tadi­no: “Fini­to adesso con il Com­mis­sario Stra­or­di­nario Croce che è anda­to benis­si­mo per­ché c’è mas­si­ma con­di­vi­sione con lo stes­so. Le oper­azioni che saran­no fat­te ora saran­no innanzi tut­to il ritiro in auto­tutela del provved­i­men­to provvi­so­rio di aggiu­di­cazione, quin­di, come vuole il TAR, si rifarà l’ag­giu­di­cazione e in tem­pi sicu­ra­mente minori, vis­to che già le gius­ti­fi­cazioni le aziende le han­no prodotte. Nel giro di 30 giorni si arriverà all’ag­giu­di­cazione e nel giro di 60 l’inizio dei lavori.

È anda­ta benis­si­mo, per­ché il Com­mis­sario ha capi­to per­fet­ta­mente la situ­azione. Gli ho con­seg­na­to le firme di quan­ti han­no parte­ci­pa­to al banchet­to con Bat­tista Belvisi che face­va lo sciopero del­la fame. Ovvi­a­mente ho subito chiam­a­to Bat­tista e l’ho infor­ma­to e si è dichiara­to felice.

Adesso atten­di­amo i tem­pi tec­ni­ci, ma rispet­to agli 8 mesi da aspettare fino a mag­gio del prossi­mo anno per l’u­dien­za, dici­amo pure che la situ­azione si è anda­ta sis­te­man­do sep­pur con le note difficoltà.Il Com­mis­sario era a conoscen­za di quel­lo che sta­va succe­den­do a Pan­tel­le­ria, anche del­lo sciopero del­la fame, quin­di anche quel­lo che ha fat­to Bat­tista è servi­to, tan­t’è vero che l’ho ringrazi­a­to, a trovare tut­ti insieme una soluzione con­di­visa tra tut­ti gli attori in cam­po.

Pri­mo incon­tro tra il RUP e la Com­mis­sione già sta­bil­i­to per lunedì 7 otto­bre. Quin­di si inizia subito.”

Bat­tista Belvisi, appre­sa la notizia, si è det­to fiero del Sin­da­co, ma resterà anco­ra al pre­sidio, anche se oggi ha bevu­to acqua e zuc­chero e più tar­di mangerà qual­cosa.

Pen­so che in questi pochi giorni i pan­teschi abbi­amo capire che bisogna essere uni­ti per il bene del­l’iso­la. Questo mes­sag­gio deve con­tin­uare a pas­sare e il mio impeg­no qui è soprat­tut­to volto a questo.”

Domani ci sarà il Con­siglio Comu­nale Stra­or­di­nario alle ore 17.30, pres­so i locali del­la Medi­ate­ca Comu­nale sito in Via Muli­no al Ven­to. Durante la sedu­ta il Sin­da­co comu­nicherà a forze politiche e cit­tad­i­nan­za quan­to sopra e saran­no dis­cusse le prob­lem­atiche rel­a­tive ai lavori di mes­sa in sicurez­za del cos­tone roc­cioso sovras­tante la stra­da di acces­so al Lago di Venere e alla con­tra­da di Buge­ber.