Chiusa la pagina Facebook di Casapound Pantelleria

Chiusa la pagina Facebook di Casapound Pantelleria

10/09/2019 0 Di puntoacapo

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 114 volte!

di Francesca Mar­ruc­ci

La tagli­o­la di Face­book su Cas­a­pound e Forza Nuo­va che ha vis­to can­cel­lare ieri tut­ti i pro­fili e le pagine del cele­bre social che ripor­ta­vano alle due sigle, ha col­pi­to anche Pan­tel­le­ria.

È sta­ta infat­ti oscu­ra­ta la Pag­i­na di Cas­a­pound Pan­tel­le­ria, for­mazione polit­i­ca nata nel feb­braio scor­so, la cui creazione fu pro­prio la nos­tra tes­ta­ta ad annun­cia­re per pri­ma, ma che di fat­to non è dato conoscere se avesse sul­l’iso­la effet­ti­va­mente degli iscrit­ti oltre alla Coor­di­na­trice Ines Lo Pin­to.

Anche quest’ul­ti­ma ha subito la can­cel­lazione del pro­fi­lo per­son­ale, prob­a­bil­mente per­ché ospi­ta­va il logo di Cas­a­pound. Abbi­amo prova­to più volte oggi a rin­trac­cia­r­la per avere una dichiarazione, ma non è sta­to pos­si­bile.

Non è la pri­ma vol­ta che Cas­a­pound finisce nel miri­no dei social. Anche lo scor­so aprile, pochi giorni pri­ma delle elezioni Europee, la soci­età di Zucker­berg decise di can­cel­lare i pro­fili di alcu­ni espo­nen­ti del­la tar­taru­ga frec­cia­ta, sim­bo­lo del movi­men­to di estrema destra. Così come allo­ra, anche oggi Face­book tor­na a spie­gare che “le per­sone e le orga­niz­zazioni che dif­fon­dono odio o attac­cano gli altri sul­la base di chi sono non trovano pos­to su Face­book e Insta­gram. Can­di­dati e par­ti­ti politi­ci, così come tut­ti gli indi­vidui e le orga­niz­zazioni devono rispettare queste regole, indipen­den­te­mente dal­la loro ide­olo­gia”.

Seguici e met­ti un Like:
error