Ancora disperso Federico Merlo. Proseguono le ricerche a Pantelleria

Ancora disperso Federico Merlo. Proseguono le ricerche a Pantelleria

10/09/2019 0 Di Francesca Marrucci

Questo arti­co­lo è sta­to let­to 1749 volte!

Ancora disperso Federico Merlo. Proseguono le ricerche a Pantelleria anche domani, coordinate dalla Capitaneria di Porto di Palermo.

La vicinanza alla famiglia del Sindaco Vincenzo Campo

di Francesca Mar­ruc­ci

Anche oggi le ricerche si con­cludono con un esi­to anco­ra neg­a­ti­vo. Di Fed­eri­co Mer­lo, il 21enne di Pado­va scom­par­so, anco­ra nes­suna trac­cia.

Oggi i som­moz­za­tori dei Vig­ili del Fuo­co, aggan­ciati ad un gom­mone che li traina­va, han­no scan­daglia­to la dis­tan­za tra Scau­ri e Nikà per un totale di 1 miglio cir­ca, immer­gen­dosi fino a 50 metri, anche se par­ti­co­lare atten­zione è sta­ta presta­ta alla pro­fon­dità di 20 metri. Han­no anche scan­daglia­to le grotte e per un atti­mo si pen­sa­va di aver intrav­is­to qual­cosa, ma pro­prio la poca luce crea­va effet­ti visivi illu­sori.

Dona­to Sirig­nano, Tenente di Vas­cel­lo del­la Cap­i­tane­r­ia di Por­to di Pan­tel­le­ria ci ha infor­ma­to che alle 18.00 essendo ormai le acque trop­po scure per man­can­za di luce, han­no smes­so le immer­sioni. Anche l’aereo Forex è rimas­to in volo fino alle 19.30 e ora è rien­tra­to. La sua per­lus­trazione ha cop­er­to un’area di cir­ca 160 km qua­drati.

Il padre del ragaz­zo, giun­to a Pan­tel­le­ria, ha segui­to tut­to il giorno le oper­azioni per­sonal­mente sia dal Coman­do dei Cara­binieri che dal­la Cap­i­tane­r­ia di Por­to, anche se le sper­anze di trovar­lo in buone con­dizioni sono sem­pre più flebili man mano che le ore pas­sano. Comunque anche domat­ti­na alle 6.30 ripren­der­an­no le oper­azioni di ricer­ca.

Il Sin­da­co di Pan­tel­le­ria, Vin­cen­zo Cam­po, sta seguen­do la vicen­da pas­so pas­so e ha rilas­ci­a­to una dichiarazione di vic­i­nan­za per i famil­iari del ragaz­zo: “Sto seguen­do per­sonal­mente la vicen­da e mi dispi­ace moltissi­mo per ques­ta famiglia, alla quale ci stringiamo, come comu­nità, con affet­to. Inutile dire che la sper­an­za di ritrovar­lo in buone con­dizioni e che ques­ta vicen­da abbia un esi­to pos­i­ti­vo è quel­lo che ci auguri­amo tut­ti a Pan­tel­le­ria.”